questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Venezia, Toronto, New York, Londra, Roma: l’asse dei Festival!

Attualità

23/08/2010

Oramai quasi tutti concordano nel dire che i Festival sono troppi, anche se continuano a fiorire un po’ ovunque... Ora, però, senza volere togliere nulla a nessuno, non ci occupiamo di piccole manifestazioni ma di eventi, fondamentali per l’industria cinematografica.

 

La prima cosa che balza agli occhi, a guardare il calendario delle proiezioni della Mostra del Cinema di Venezia (dal primo all’11 settembre al Lido) sono i 41 film italiani in cartellone, tra concorso e altre sezioni ufficiali, su 72 totali. Cioè: più del doppio. C’è chi è arrivato a definirlo: un Festival per stranieri. E che non si tratterebbe solamente di orgoglio nazionale.

 

Piuttosto, di “ingorgo di Festival”, come sostengono in molti, dato che la kermesse di Venezia è quasi contemporanea a quella di Toronto (9/19 settembre), seguite, tra settembre e ottobre, da Deauville, New York, Londra e Roma. E di scelte, oculate in tempi di crisi, degli Studios, che, fatti due conti, preferiscono spedire tanti attori e tanti registi americani coi propri film e accompagnatori al seguito nella più vicina rassegna cinematografica canadese invece che al Lido, certamente più caro.

 

Come Nicole Kidman, produttrice e protagonista di Rabbit Hole, diretto da John Cameron Mitchell. Clint Eastwood, presenterà lì Hereafter. Danny Boyle, che proprio alla manifestazione nell’Ontario deve il primo successo del suo The Millionaire, non lo dimentica e torna, sperando accada lo stesso con la prima copia di 127 Hours, con James Franco nel dramma di un alpinista imprigionato nelle montagne dello Utah. Robert Redford, per la prima mondiale di The Conspirator, che con Robin Wright, James McAvoy, Evan Rachel Wood e Kevin Kline ricostruisce l'assassinio del presidente Abraham Lincoln. Stesso discorso vale con Mickey Rourke, Bill Murray e Megan Fox: sfileranno sul red carpet canadese, con Passion Play.

 

Scritto da Nicoletta Gemmi
Tag: venezia 67
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA