questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Venezia 70: Day 4

02/09/2013

Parkland di Peter Landsman

Per ritornare su un argomento così importante e così ampiamente trattato, cpme l'assassinio del Presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy, ci si aspettava che qualcosa di nuovo, magari sulla vicenda, o almeno sulla messa in scena, uscisse fuori. Invece così non è, la ricostruzione  in grande stile (tratta dall'omonimo libro di Vincent Buglione) dell'attentato a John F. Kennedy e la sua morte all'ospedale di Parkland, e la parallela inquietante vicenda Zapruder, non dicono nulla di nuovo, anche se, va detto, lo raccontano in bella calligrafia e con un cast decisamente notevole:  da Zac Efron, nel ruolo del medico che tenterà inutilmente di salvare la vita al Presidente, a Billy Bob Thornton come capo dei servizi di Dallas, a Paul Giamatti come Zapruder, a Jackie Weaver come mamma squilibrata di Lee Oswald

Miss Violence di  Alexandros Avranas

Un preludio che vale molto più del film: una festicciola di compleanno di una ragazzina di undici anni che dopo aver spento le candeline si butta dal terrazzino, suicidandosi (di sottofondo "Dance to the End of Love" di Leonard Cohen). Poi la storia si fa piuttosto confusa, si inquadra la struttura familiare per capire, abbastanza presto, la figura del nonno orco che domina moglie, figlie e nipoti. 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA