questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Venezia 68, il programma di oggi: arriva Cronenberg!

Attualità, Personaggi

02/09/2011

Terzo giorno per la Mostra del cinema di Venezia, che ci ha già regalato due autentiche perle con Le idi di Marzo di Clooney e con Carnage di Polanski. Arriva oggi David Cronenberg che con il suo A dangerous Method, porta al Lido la psicanalisi. Il film racconta infatti del rapporto tra Sigmund Freud e Carl Jung, colleghi, amici e poi nemici nel momento in cui nelle loro vite entra la paziente Sabrina: se Freud la vede come una sorta di cavia per le sue teorie, Jung disapprova i metodi del suo mentore, finendo anche per innamorarsi della ragazza. Nel cast Viggo Mortensen, Michael Fassbender, Keira Knightley e Vincent Cassel, per una pellicola che farà discutere sicuramente  a causa di alcune scene molto forti. Il film è venuto alla luce grazie ad una sceneneggiatura di Christopher Hampton, che ha adattato per il grande schermo un suo lavoro teatrale, a sua volta basato sul romanzo di John Kerr, Un metodo molto pericoloso. Incredibilmente il film arriverà nelle sale il 30 Settembre grazie alla Bim. In concorso oggi anche Un étè brulant di Philippe Garrell del quale si parla molto da settimane per via della scena di nudo integrale di Monica Bellucci e Saideke Balai di Wei Te Sheng.  Vediamo il resto del programma per la giornata di oggi:

Controcampo italiano: IL MAESTRO di Maria Grazia Cucinotta con Renato Scarpa, Giselda Volodi. "In un vecchio palazzo popolare della periferia romana, un maestro delle scuole elementari si prepara come ogni mattina per andare al lavoro e svolgere la sua professione di insegnante all’istituto Alfredo Baccarini. Il maestro conduce un’esistenza “silenziosa“. La sua espressione un po’ arcigna e i modi bruschi non fanno di lui un uomo molto simpatico, né per i vicini di casa, né per i vecchi colleghi di lavoro. Dietro questo atteggiamento burbero si nasconde, però, una drammatica realtà". SCIALLA di Francesco Bruni con Fabrizio Bentivoglio, Barbora Bobulova, Filippo Scicchitano, Vinicio Marchioni, Giuseppe Guarino. Debutto alla regia dello sceneggiatore Francesco Bruni, racconta l’incontro tra Luca, un quindicenne irrequieto, cresciuto senza un padre, e Bruno, un professore senza figli che ha lasciato l’insegnamento per rifugiarsi nell’apatia delle lezioni private. Il professore malinconico scopre di essere in realtà padre di quell’alunno ribelle. OUT OF TEHRAN - FOUR STORIES di Monica Maggioni. "Abbas, Ebrahim, Hossein e Narges hanno lasciato l’Iran viaggiando attraverso le montagne del Kurdistan, con l’aiuto dei contrabbandieri, o verso la Turchia; qualcuno più semplicemente è salito in aereo e non è più tornato. Nella loro mente il viaggio è sempre lo stesso, uguale il senso di impotenza nei confronti di un regime che ha spezzato le loro esistenze, che li ha privati degli affetti più profondi....". RUDOLF JACOBS, L’UOMO CHE NACQUE MORENDO di Luigi M. Faccini con Marina Piperno, Carlo Prussiani, Alessandro Cecchinelli. La storia di un capitano della marina da guerra tedesca durante la seconda guerra mondiale.

Orizzonti: CUT di Amir Naderi con Hidetoshi Nishijima, Takako Tokiwa, Takashi Sasano. SNOW CANON di Mati Diop con Nilaya Bal, Nour Mobarak, Alban Guyon, Chan Coïc. BIRMINGHAM ORNAMENT di Andrey Silvestrov, Yuri Leiderman con Alexandr Leiderman, Yuri Leiderman, Stas Podlirskiy, Vyacheslav Tyrin. WHORES’ GLORY di Michael Glawogger. HAIL di Amiel Courtin-Wilson con Daniel Jones, Leanne Letch, Dario Ettia. LE PETIT POUCET di Marina de Van con Denis Lavant, Adrien de Van, Rachel Arditi, Valérie Dashwood. PHOTOGRAPHIC MEMORY di Ross McElwee. BLACK MIRROR AT THE NATIONAL GALLERY di Mark Lewis. NOTES SUR NOS VOYAGES EN RUSSIE 1989 – ‘90 di Yervant Gianikian, Angela Ricci Lucch. MISS CANDACE HILLIGOSS’ FLICKERING HALO di Fabio Scacchioli, Vincenzo Core. MOVIMENTI DI UN TEMPO IMPOSSIBILE di Flatform. PIATTAFORMA LUNA di Yuri Ancarani.

Per la sezione retrospettive viene proposto invece SUL DAVANTI FIORIVA UNA MAGNOLIA… di Paolo Breccia con Nerina Breccia, Peter Del Monte, Alessandra Dal Sasso, Ugo Vittorini, Jobst Grapow, Giulio Carlo Argan; La Settimana della critica invece schiera EL CAMPO di Hernán Belón con Dolores Fonzi, Leonardo Sbaraglia, Matilda Manzano, Pochi Ducasse, Juan Villegas e Le Giornate degli autori CAFÉ DE FLORE di Jean-Marc Vallée del quale tempo fa vi abbiamo mostrato il trailer.

Oggi è anche il giorno di Mildred Pierce, la serie tv presentata fuori concorso diretta dal giurato Todd Haynes, con Kate Winslet ed Evan Rachel Wood: La miniserie targata HBO riporta in vita il memorabile personaggio del classico romanzo di James M. Cain. Il telefilm in cinque puntate propone il ritratto intimo di una donna insolitamente indipendente che si trova a vivere, appena divorziata, negli anni della Grande Depressione e si sforza di rifarsi una vita per sé e per la sua famiglia.

 

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA