questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

V per Vulnerabile - Intervista a James McAvoy

21/09/2007

"Robbie è un personaggio quasi angelico. E' molto onesto, e proprio per questo forse uno dei più difficili che ho mai interpretato. Prima di oggi, infatti, non avevo mai avuto il ruolo del protagonista così come in questo film dove non c'era un personaggio – carattere, ma un uomo vero a guidare la storia." Questa – in estrema sintesi – l'esperienza che l'attore scozzese ventottenne James McAvoy ha avuto in Espiazione al fianco di Keira Knightley dopo l'enorme successo avuto con L'ultimo re di Scozia e Le cronache di Narnia. "Espiazione ha una sceneggiatura meravigliosa e molti attori volevamo il mio ruolo. Sapevo che se avessi commesso qualche errore sarei stato condannato per sempre…"
Lei, invece, è sempre bravissimo nei ruoli che interpreta. Come fa?
Non so se sono sempre bravissimo. Certo è che ogni volta tento di essere il più aperto possibile e di non avere mai paura. Mi diverte il rischio di essere mediocre e adoro avere timore del ruolo che sto per interpretare. Mi piace sfidarmi. Lo trovo necessario ogni volta. Il piacere è sempre nell'essere ogni volta molto diverso. Sapendo che dietro l'angolo c'è la possibilità di fallire.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA