questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Universal presenta i titoli del 2010 e 2011

18/06/2010

Una Convention molto intensa, ma anche con momenti di autentico relax, quella che si è conclusa ieri a Ischia, organizzata da Universal Pictures International Italia, in occasione della presentazione del line up 2010 - 2011. Una presentazione che è stata preceduta dalla proiezione integrale di alcuni titoli di punta della prossima stagione ovvero Shrek E vissero felici e contenti, il cartone Dreamworks in 3D in uscita  il 25 agosto, che si è rivelato, come peraltro già sta dimostrando nei territori internazionali, un potenziale campione del box office, e l'altro titolo molto atteso che segna l'esordio della Universal nella produzione 'animata', naturalmente in formato tridimensionale, ovvero Cattivissimo Me (Despicable Me), un prodotto di animazione molto raffinato, realizzato da Chris Meledandri, il creatore della serie ‘L’era glaciale’, che firma, con il suo stile inconfondibile, un nuovo 'prototipo' indirizzato principalmente al pubblico dei più piccoli. Altro titolo di più difficile collocazione sul mercato, ma di fortissimo impatto emotivo, Ayrton Senna, ovvero un documentario biografico sul campione di formula uno scomparso nel 1994, realizzato con la collaborazione della famiglia e della fondazione Senna. Richard Borg, DG e AD di Universal Italia, la Società che raggruppa sotto al suo marchio i titoli di tre major come appunto Universal, Paramount e Dreamworks, ha ricordato con giustificato orgoglio il 'cammino' della Società, impegnata non solo nello sfruttamento ottimale dei titoli del proprio listino, ma ad una più generale crescita del mercato, con una ampia visione delle sue problematiche e delle sue eccellenze. Tra queste ultime certamente l'impegno costante nella produzione italiana, grazie a Cattleya, di cui Universal è azionista. Grande soddisfazione inoltre per i passi avanti fatti dalle sale cinematografiche italiane nel percorso della digitalizzazione, in virtù dell'accordo raggiunto  tra le Associazioni dei distribuzione e quelle degli esercenti, ed un invito a non fermare gli investimenti in questo settore, per raggiungere prima possibile l'obiettivo della digitalizzazione di tutto il mercato. Infine un breve cenno alle window, con una visione più laica del problema, vista l'evoluzione del mercato, ma sempre in piena sintonia con tutti gli attori della filiera.


Poi finalmente, il listino 2010 - 2011, presentato dal Direttore Marketing  Massimo Proietti,  che ha iniziato con i titoli Paramount, a cominciare dal fantasy in 3D ‘L’ultimo dominatore dell’aria’  di Night M. Shyamalan, in uscita indicativa a fine settembre e di cui sono state mostrate alcune sequenze estremamente spettacolari. A fine agosto invece l'uscita, anche questa in 3D, di Shrek E vissero felici e contenti. Il listino Paramount prosegue ad ottobre, il 22 in day and date,  con  l’horror ‘Paranormal Activity 2’, a novembre con il remake  della commedia francese ‘La cena dei cretini’ che si chiamerà 'A cena con un cretino’, ed infine con due titoli per il Natale, il cartone 3D ‘Megamind’in uscita il 17 dicembre e, il 22 dicembre in day and date, con Ti presento i nostri, terzo capitolo dell'esilarante franchise interpretata da Robert De Niro e Ben Stiller. A gennaio 2011 ‘Morning glory’, una commedia con Diane Keaton ed Harrison Ford ambientata nel mondo delle news (e delle star) televisive, e a primavera, a Pasqua per l'esattezza, un altro mega progetto animato, ‘Rango’, diretto da Verbinsky e interpretato (vocalmente) da Johhny Depp.  Per l’estate 2011 un vero e proprio tripudio: Transformers 3 e Captain America a luglio, Cawboys and Aliens e Kung Fu Panda 2 ad agosto.

Poi il listino della casa madre, ovvero i titoli Universal Pictures. Due titoli ad ottobre: lo spy thriller  'The American' che George Clooney, protagonista e produttore del film, ha voluto ambientare e girare nell'Abruzzo del dopo terremoto,  e 'Cattivissimo Me', il prototipo d'animazione 3D che potrebbe diventare una franchise. A novembre un altro spy thriller di grande impatto - la presentazione è stata applaudita a lungo - ‘Adjustment bureau’, con Matt Damon e Emily Blunt, ‘Charlie St. Cloud’, con la star di High School Musical Zac Efron in un ruolo drammatico e sentimentale. Infine i titoli italiani, coprodotti con Catlleya:  ‘La donna della mia vita’ di Luca Lucini, con Luca Argentero, Alessandro Gasman e Valentina Lodovini, in probabile uscita a fine ottobre, ed inoltre ‘C’è chi dice no’ di Giambattista Avellino, con Luca Argentero, Paola Cortellesi e Paolo Ruffini, che quasi certamente verrà spostato a gennaio 2011.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA