questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

127 Hours di Danny Boyle: una spettatrice collassa durante all’anteprima

Attualità

04/11/2010

Una non identificata spettatrice femminile ha avuto un collasso durante l'anteprima, che ha avuto luogo ieri sera al Samuel Goldwyn Theater di Los Angeles, del film 127 Hours, ed è stata trasportata all'ospedale da un'autoambulanza. Dopo l'incidente il regista Danny Boyle, presente in sala, ha voluto tranquillizzare le numerose star presenti che l'incidente non aveva nulla a che fare con la truculenta scena di amputazione che appare nel film.

La donna si è improvvisamente accasciata nella sua poltrona, provocando la immediata richiesta da parte degli addetti alla sala di un dottore. Dopo qualche minuti un'ambukanza l'ha portata al vicino Cedar Hospital. Alla fine del film Boyle ha detto ai presenti che la signora stava bene, e che aveva dichiarato che il collasso non aveva nulla a che fare col film, ma piuttosto ai suoi problemi di salute. Subito dopo Boyle ha presentato Aron Rolston, l'uomo che è sopravvissuto all'avventura sulla quale il film si basa. Era presente accanto a lui, l'attore James Franco, che interpreta il suo personaggio. Il film racconta in modo molto esplicito lla vicenda di uno scalatore che durante un'arrampicata è costretto ad amputarsi un braccio per sopravvivere.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA