questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Un biopic sulla Principessa Diana

Attualità

04/10/2011

Stephen Evans, a capo della Renaissance Films, ha annunciato un progetto cinematografico sulla vita della Principessa Diana.
Con un budget di 50 milioni di dollari, Evans si è già assicurato la collaborazione di  Ken Wharfe, il capo della security della Principessa, e del suo Segretario particolare, il Comandante  Patrick Jephson, per garantire l'accuratezza di ogni dettaglio. Evans ha dichiarato inoltre che il ruolo della Principessa non può andare che ad un'attrice inglese. Ma non sono stati fatti ancora dei nomi. 
 
Evans ha parlato in occasione della premiere britannica della commedia  First Night di Christopher Menaul, interpretata da  Richard E. Grant e Sarah Brightman, prodotto da Renaissance e distribuito da Britannia Films, che fa capo come Renaissance allo stesso Evans. 

 
Il biopic sulla Principessa Diana si focalizzerà sul travagliato periodo nella vita di Diana che l'ha portata al divorzio dal Principe Charles, e attraverso le collaborazioni di Wharfe e Jephson, Evans - che ha promesso di volersi attenere strettamente ai fatti - è certo di poter offrire un livello di autenticità che nessun film sulla Monarchia inglese ha dato fino ad oggi. Il film non coprirà l'ultimo periodo della vita della Principessa, e quindi non parlerà della sua relazione con  Dodi Al Fayed.
 
Dopo Henry V di Kenneth Branagh e The Madness Of King George, il biopic su Diana sarà il terzo film della Renaissance incentrato sulla storia della famiglia reale.  

Altri progetti della Renaissance includono l'adattamento del romanzo di Iain M. Banks The Wasp Factory che dovrebbe essere diretto da Stephen Daldry e un adattemnto del libro di memorie di Lorna Sage  Bad Blood (scritto da Emily Mortimer) ed infine un  biopic del leggendario campione spagnolo del golf Seve Ballesteros, morto all'inizio dell'anno.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA