questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Un anno di carcere al regista del film su Maometto

Attualità

08/11/2012

Mark Basseley Youssef, l'uomo che ha scatenato due mesi fa le violentissime proteste che sono costate la vita a varie persone, tra cui l'Ambasciatore americano in Libia, per aver realizzato Innocence of Muslims, un film blasfemo sulla vita di Maometto, è stato condannato ad un anno di prigione da una Corte della California per violazioni non inerenti al controverso film. L'uomo infatti è stato accusato di aver violato le condizioni a lui imposte da una condanna del 2010 per frode bancaria.
Youssef, che ha usato illegalmente altre identità  come quella di Sam Bacile e Nakoula Basseley Nakoula, ha ammesso quattro delle otto presunte violazioni, tra cui quella di aver ottenuto una patente falsa in California. Nessuna delle accuse è legata al contenuto del film.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA