questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Un altro mondo di Silvio Muccino arriva a Natale, pieno di sorprese

Attualità

24/08/2010

Andrea è giovane, ricco, superficiale, viziato. Divide con la fidanzata Livia un rapporto che segue le regole di chi nella vita non vuole impegnarsi: niente domande, niente promesse, niente «ti amo». La sua è una vita fatta di assenza di responsabilità fino a quando riceve una lettera dall'Africa: il padre, che l'aveva abbandonato quando era bambino, gli scrive dal Kenya per dirgli che sta morendo e che vuole incontrarlo. Andrea, decide di esaudire quel desiderio e parte con il suo carico di rabbia e di domande senza risposta. Troverà quello che non si aspetta: Charlie, un ragazzino di 8 anni, che il padre ha avuto da una donna di colore, poi morta, e del quale ora gli chiede di occuparsi.

Da questa «adozione forzata» inizia il viaggio, fisico e interiore, del protagonista di Un altro mondo, il bel romanzo di Carla Vangelista pubblicato da Feltrinelli diventato un film che vedremo nei nostri cinema a Natale, precisamente il 22 dicembre distribuito da Universal Pictures.

Regista e protagonista è Silvio Muccino, che ritorna sul grande schermo dopo il successo del 2008 di Parlami d'amore (scritto ancora con la Vangelista). Accanto a lui Isabella Ragonese, nei panni della fidanzata Livia, Maya Sansa, una volontaria che lavora in una delle più popolose e diroccate Bidonville di Nairobi, Flavio Parenti, che aveva già lavorato con Muccino in Parlami d'amore e che qui è Tommaso, l'amico del cuore Andrea, e una straordinaria Greta Scacchi nel ruolo di Cristina, la madre del protagonista.

Ma la vera sorpresa è senza dubbio il piccolo Charlie, interpretato da Michael Rainey Jr., al suo debutto cinematografico. Michael è scelto al termine di un lungo casting svolto tra l'Italia e il Kenya e dopo essere stato notato nel video della canzone di Tiziano Ferro Il regalo più grande, girato a New York.

Restando in ambito musicale, un'ultima chicca: nella colonna sonora e nel trailer di Un altro mondo, si sente un brano di Bruce Springsteen: Secret Garden. Il fatto che il Boss l'abbia concesso è già una garanzia di qualità di uno dei film tra i più attesi del prossimo Natale.

VAI AL SITO DEL FILM

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA