questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Transformers 4: L’era dell’estinzione 3D anche in Dolby Atmos®

Attualità, Trade

17/07/2014

In quattro sale del circuito Uci, ovvero UCI Fiumara (GE), UCI Lissone (MB), UCI Parco Leonardo (RM) e UCI RomaEst (RM) dove è stato introdotto accanto ad iSens® il sistema audio Dolby Atmos® che assicura agli spettatori un’esperienza di ascolto completa e multidimensionale,  è possibile vedere Transformers 4 con il rivoluzionario sistema sonoro Dolby Atmos® (e senza pagare il supplemento previsto per le sale iSens®). 

Il sistema Dolby Atmos® aumenta significativamente la customer experience degli spettatori in sala, diffondendo l’audio in modo uniforme da tutte le direzioni, introducendo una nuova dimensione del surround in termini di altezza e di sorgenti del suono che, per la prima volta, sono poste anche sopra gli spettatori. L’innovativo impianto sonoro è costituito da altoparlanti indipendenti appositamente calibrati e posizionati in tutte le aree della sala, compreso il soffitto. Ciò consente una maggiore risoluzione spaziale, con segnali discreti che sono inviati a ciascun altoparlante. L’ulteriore presenza di più subwoofer laterali e nel retro sala, oltre a quelli disposti tradizionalmente retroschermo, ottimizza la coerenza audiovisiva della proiezione, garantendo una corrispondenza precisa e costante tra suono, dialogo e immagine. 

Andrea Stratta, Amministratore Delegato di UCI Italia, dichiara: “Siamo lieti di poter lavorare con Dolby al fine di rendere unica l’esperienza cinematografica all’interno delle quattro sale iSens® del Circuito UCI Cinemas che, da sempre, si distingue sul mercato per essere un player che punta sull’innovazione tecnologica al servizio della customer journey dei suoi clienti. Grazie all’utilizzo di Dolby Atmos®, ai maxi schermi di oltre 200 metri quadrati e ai proiettori digitali 4K, le sale iSens® sono destinate a diventare la nuova frontiera del cinema in grado di assicurare un coinvolgimento completo e reale”.  

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA