questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Transformers 3: importanti novità

Attualità, Eventi, Personaggi

11/06/2010

Importanti novità da uno dei set più caldi del momento: quello di Transformers 3. Innanzitutto il film chiuderà il ciclo. Quindi non cii sarà un Transformers 4, a meno che non venga fuori qualche spi-off. Michael Bay, il regista, ha dichiarato di avere un finale fortissimo e di non essere disposto a svilupparlo ulteriormente oltre quel limite. Altra mega novità: il film uscirà in 3D. Non è ancora chiaro se verrà anche girato in 3D, oppure se verrà trasformato successivamente. Anche se questa seconda ipotesi sembrerebbe più probabile, visti i tempi ed i preparativi necessari per girare in formato stereoscopico.

Terza novità, il tono complessivo del film sarà molto più cupo. quasi drammatico (visto anche il tono del finale), pertanto verrà ridotta l'ironia presente negli episodi precedenti.

Novità anche nel plot. Per andare incontro anche alle richiese dei fan, che non avevano gradito le troppe derive del secondo episodio, ci sarà un unico megavillain: Shockwave, un grande robot ciclope, trasformato-in-cannone-laser e dominatore assoluto di Cybertron, dopo la fuga degli Autobots e Decepticons verso la Terra. Sam Witwicky (Shia LaBeouf) sarà ancora una volta alla ricerca di un lavoro. Il nuovo personaggio femminile - con la nuova bellona Rosie Huntington-Whiteley che prende il posto di Megan Fox - avrà una dinamica più adulta con Sam, tirandone fuori in modo più approfondito la vera personalità. Nella trama pare inoltre verranno fuori alcuni collegamenti dei Transformers con la corsa allo spazio fra statunitensi e sovietici, e la scoperta di alcuni segreti pericolosissimi rimasti nascosti da allora.

Transformers 3 uscirà l'1 luglio 2011. Scritto da Ehren Kruger prodotto da Lorenzo di Bonaventura e diretto da Michael Bay, nel cast Shia LaBeouf, Josh Duhamel, Rosie Huntington-Whiteley, Tyrese Gibson, John Malkovich, Frances McDormand, Ken Jeong, Patrick Dempsey, Alan Tudyk.

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA