questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Tra Bellocchio, Almodovar e Tarantino, Cannes scopre l’altalena

20/05/2009

Mai come quest'anno le reazioni ai film presentati in concorso al Festival di Cannes, sono state contrastanti e altalenanti. Quasi tutte inversamente proporzionali alle accoglienze 'domestiche'. Vedi Vincere di Marco Bellocchio, piuttosto snobbato dai grandi quotidiani italiani (Repubblica e Corriere hanno parlato di 'noia') e applaudito per dieci minuti dal pubblico in sala e accompagnato da critiche superlative su tutti o quasi i principali giornali stranieri. Stesso discorso per Pedro Almodovar, che dopo essere stato piuttosto maltrattato dai quotidiani spagnoli - Los Abrazos Rotos è uscito in Spagna a marzo - ha ricevuto critiche positive. C'è da dire che tutti più o meno concordano sul fatto che forse questi Abbracci Spezzati non rappresentano l'opera migliore di Almodovar, ma che comunque il film sta saldamente nella grande tradizione del regista, cinema esuberante, estremo, pieno di umorismo e di talento, che offre a Penelope Cruz un'ennesima occasione per mostrare il suo grande talento.

 

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA