questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Tom Hardy protagonista di Samarkand, soldato affetto da PTSD

Attualità, Personaggi

27/02/2013

Post Traumatic Stress Disorder (PTSD) è, purtroppo, il tipico disturbo post-traumatico da stress (DPTS) ovvero l'insieme delle forti sofferenze psicologiche che conseguono ad un evento traumatico, catastrofico o violento. Classico che i militari tornati da una guerra soffrano di questa patologia, in particolare, durante la guerra del Vietnam quasi tutti i reduci hanno mostrato di avere segni di disturbi appartenenti a questo genere. E, come molti film hanno già mostrato, non vi è mai stata molta attenzione, da parte della società, verso queste persone che ritornavano a pezzi, vedi film come Stop-Loss o Nella valle di Elah, che affrontano l’argomento.

Ora con la guerra in Iraq e i militari americani, e non solo americani, in Afghanistan questo disturbo è aumentato in maniera esponenziale. Greg Willliams dirigerà un film dal titolo Samarkand che vedrà protagonista l’eccellente Tom Hardy nei panni di un ex-militare che soffre di Post Traumatic Stress Disorder.

Deadline riporta che “Hardy sarà il protagonista in SAS dove interpreta un soldato di ritorno dopo alcune operazioni avvenute in Medio-Oriente. Sofferente di PTSD, l’uomo ha, ovviamente, delle enormi difficoltà nel reintegrarsi nella società”.

Ora bisognerà vedere quando Samarkand entrerà nell’agenda di Hardy che non è piena di impegni, di più… attualmente sta girando il film Animal Rescue insieme a Noomi Rapace, adattamento del romanzo di Dennis Lehane. Sempre con la Rapace girerà il thriller sovietico Child 44, inoltre ha in programma l’adattamento di un video game Splinter Cell e poi l’aspetta il non facile progetto di Everest diretto da Dough Liman.

Ma noi che abbiamo piena fiducia in Tom Hardy sappiamo che ce la farà a fare tutto…

Del resto qualcosa di Bane gli è – forse – rimasto dentro…

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA