questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Tom Cruise, Enrico Brignano, Francesca Inaudi, Laura Chiatti… i protagonisti della settimana

Attualità, Interviste, Personaggi

09/04/2013

Joseph Kosinski voleva dirigere Oblivion prima di Tron: Legacy ma per una serie di coincidenze è andata diversamente ed ha avuto come protagonista una delle più star più famose e potenti del mondo, Tom Cruise: “Ero al Comic-Con quando Joseph ha presentato Tron: Legacy – ha affermato Cruise – e ho visto alcune pagine di una graphic novel che lui aveva fatto dal titolo: Oblivion. Me ne sono innamorato all’istante, è la storia più incredibile su come ogni impero ha avuto un inizio ed una fine, come dimostrano i libri di storia. E, così, ho voluto realizzare il suo sogno perché un giorno toccherà anche a noi e, la nostra civiltà odierna rappresenterà le rovine del futuro. Consiglio di non maltrattare troppo la ‘casa’ che ci ospita”.

Ci vediamo domani è una commedia dark diretta da Andrea Zaccariello con protagonista Enrico Brignano insieme a Francesca Inaudi. Marco Spagnoli ha intervistato tutti e tre i protagonisti del film, alle quali vi rimandiamo, e dove Brignano ammette: “Mi sono divertito sì, perché è una commedia, ma soprattutto mi sono emozionato. Abbiamo dato un motivo in più a delle persone anziane per alzarsi la mattina e fare una cosa che non avevano mai fatto in vita loro, recitare… e tutto ciò mi rende ancora più orgoglioso del lavoro svolto”.
(nella foto)

Video Interviste a Enrico Brignano, Francesca Inaudi ed Andrea Zaccariello.

Pappi Corsicato insieme a Laura Chiatti ed Alessandro Preziosi sono regista e interpreti di Il volto di un’altra, dove la chirurgia estetica è al centro della storia. Li abbiamo intervistati e una bella attrice come la Chiatti ha ammesso: “Non sono assolutamente contraria agli interventi estetici, io stessa mi sono rifatta il seno. L’importante è sempre mantenere un equilibrio, perché il rischio della dipendenza da ritocchino è fortissima!”.

Intervista a Pappi Corsicato e Laura Chiatti.

Tutto parla di te è il secondo film di Alina Marazzi e la regista ci ha tenuto a specificare: "Ogni madre conosce quel sentimento in bilico tra l’amore e il rifiuto per il proprio bambino. Una tensione dolorosa da vivere e difficile da confessare, perché va contro il senso comune di quel legame primordiale. - spiega la regista - Con questo film ho voluto raccontare l’ambivalenza del sentimento materno e la fatica che si fa ancora oggi ad accettarla e affrontarla”.

La città ideale segna il debutto nella regia di Luigi Lo Cascio. “Il film è una riflessione sul fatto che in generale non pensiamo mai che dobbiamo rendere conto delle nostre azioni. Quando iniziamo ad accorgerci che non è così che funzionano le cose, visto che siamo responsabili non solo di noi stessi ma di tutti e di tutto quello che ci circonda perché ogni nostra azione ha delle conseguenze, la ricerca spasmodica della verità e la sua attestazione allo sguardo e all’ascolto degli altri, si pone allora, non solo come esperienza di conoscenza o come istanza morale, ma soprattutto come unica possibilità di salvezza”.

Lasse Hallström è il regista di L’Ipnotista e il regista ha dichiarato: “Sono anni che volevo cimentarmi con il genere thriller ma ad Hollywood hanno un’altra idea sulle mie capacità e non ne ho mai avuto l’occasione. Sono tornato in Svezia e ho trovato la storia di questo film, la sceneggiatura era ottima e mi sono convinto che era arrivato il momento per fare un film diverso da quelli realizzati fino ad ora. E, così, ho girato questa pellicola che per me è un thriller incentrato sulla psicologia dei personaggi che ha attratto e scatenato la mia immaginazione più oscura”.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA