questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Tim Roth torna dietro la macchina da presa

Attualità

20/04/2011

Al cinema, l’ultima apparizione di Tim Roth, almeno in Italia risale all’ultimo Incredibile Hulk con Edward Norton. In realtà l’eccezionale attore inglese ha realizzato la serie tv di successo Lie to me e altre pellicole, non ancora uscite nel nostro Paese.

Ora Tim Roth ha deciso di lasciare per qualche tempo il suo lavoro di attore e tornare a dirigere un film, a più di dieci anni di distanza dal suo battesimo del fuoco con lo splendido War Zone interpretato da Tilda Swinton.

Adattamento dell’omonimo romanzo di Marc Parent, Turning Stones: My Days and Nights with Children at Risk, nel quale lo scrittore narrava la propria esperienza, Roth intraprenderà la via della storia di un genitore abusivo che partecipa ad un gruppo sperimentale legato a un servizio di urgenze pediatriche.

Non sono ancora state fissate le date di inizio delle riprese, Tim Roth ha però annunciato che il film sarà complementare a War Zone, e che confida di affidare il ruolo principale a Sam Rockwell, anche se questo attore è un po’ più grande di quanto lo era lo scrittore, Marc Parent, nel momento in cui si svolsero gli eventi.

Ma siamo certi che questa scelta sia eccellente e, non solo, perché Rockwell ha già ampiamente dimostrato il suo talento ma, in particolare, perché pensiamo che l’incontro di queste due personalità - così abituati ad interpretare personaggi borderline - non possa che fare scintille.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA