questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Ti prego mordimi sul collo. Il fenomeno Robert Pattinson

Attualità, Personaggi

17/11/2009

Robert PattinsonPresentato ieri sera alla stampa, il secondo capitolo della saga Twilight: New Moon non sembra entusiasmare, anzi forse delude chi 'pretendeva' che le leggerezze commesse nel primo episodio (causate da un low budget, un fenomeno letterario non ancora esploso, personaggi da redere credibili) fossero superate, anzi surclassate, in virtù del potere che la saga ha assunto dall'uscita di Twilight fino ad oggi. Gli ingredienti ci sono tutti a partire dal libro New Moon, il più amato fra i quattro, un cast ormai 'adorato' da teenager e non, uno scontro fra acerrime figure mitiche (vampiri/licantropi) e l'implacabile storia d'amore tra Edward e Bella.

Sarà in ogni caso il pubblico a decretarne il successo, perché più o meno soddisfacente, più o meno rispondente alle aspettative, domani migliaia di fan assieperanno i cinema di tutta Italia!

Indiscusso protagonista della saga è Edward Cullen ... ehm, cioè Robert Pattinson, un giovane principe azzurro, dai modi d'altri tempi (purtroppo!), dal sorriso 'sghembo' e denti aguzzi. 23enne londinese, Pattinson deve tutto alla figura del vampiro rubacuori. Nel giro di un anno da anonimo ragazzo si è trasformato in idolo per le giovanissime, ed anche se il suo ruolo in New Moon è marginale, il dolore di Bella (causato dal suo abbandono) e i continui flashback in cui viene evocato, non lo rendono meno importante. Sicuramente, non meno del giovane Jacob Black che con quel faccino un po' troppo dolce, non calza perfettamente il ruolo del lupo cattivo.

Insomma Robert/Edward continua ad essere il protagonista indiscusso.

Scelto dalla Hardwicke (regista del primo capitolo) contro il volere della produzione, Pattinson ha lasciato tutti a bocca aperta: deliri di fan che lo reclamano a gran voce, domande lasciate senza risposta (ma Pattinson e Stewart stanno insieme si o no?), il gracilino Cedric Diggory (ve lo ricordate in Harry Potter e l'Ordine della Fenice?) è diventato la nuova STAR.

Inconsapevole (?!) del suo fascino, esita imbarazzato quando gli viene chiesto com' è cambiato dopo Twilight: "Spero che la cosa non mi abbia cambiato affatto. Io mi sento lo stesso di prima, Soprattutto perché io ed Edward abbiamo poco in comune". Ma poi, come in un omaggio al suo alter ego, e conscio di quanto sia importante ammettere i pregi (e non i difetti) che lo legano al suo personaggio, ammette "mi piace pensare di essere sempre stato una persona piuttosto riflessiva come Edward. Un'altra cosa a cui ho pensato di recente è quanto Edward sia particolare, ad esempio per il fatto che prende molto seriamente le sue emozioni e i sentimenti che prova. Cioè, se non sente qualcosa al 100% non cerca di fingere che sia così con le altre persone. Penso che in questo io e lui siamo simili".

Bello, intelligente e d'animo nobile Robert Pattinson è anche musicista (Never Think, traccia n°10 del soundtrack di Twilight, indovinate un po' chi canta?) "suono il piano e la chitarra, alle volte solo per me!" ... Ma è ovvio che tutte vorrebbero sposarlo! Per non parlare poi della serietà e del rigore con cui pensa alla sua vita futura: "Ho un idea molto chiara in testa: la mia vita non deve diventare un reality show. Vorrei aprire una casa di produzione perché non sopporto questa sensazione d'impotenza che vincola gli attori a dover aspettare e a far sì che siano gli altri a decidere per te".


Un grazie di cuore quindi a Stephenie Meyers che ha creato il personaggio, a Catherine Hardwicke che ha scelto Robert Pattinson, nonostante tutti le fossero contro, e grazie a Edward Cullen senza il quale Pattinson non esisterebbe!

 

Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA