questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Thomas Trabacchi un grande attore alla corte di Barney

Attualità

17/01/2011

Ne abbiamo parlato spesso del fatto che nel film La versione di Barney ci sia molta Italia. Dato che gli sceneggiatori hanno deciso di spostare la giovinezza di Barney Panofsky da Parigi – come nel romanzo di Mordecai Richler a Roma.

Ma non finisce qui, fra gli interpreti principali c’è anche un eccellente attore italiano, Thomas Trabacchi, che impersona Leo, un pittore ed uno dei migliori amici del protagonista. Trabacchi che ha lavorato tanto in televisione, in serie tv piuttosto importanti, è stato anche in film come Aspettando il sole di Ago Panini; Neve sporca di Davide Marengo, Una piccola storia di Stefano Chiantini. Tornando indietro ha lavorato con Alessandro D’Alatri in La febbre e Ora o mai più di Lucio Pellegrini.

La sua interpretazione ne La versione di Barney in un cast internazionale composto da Paul Giamatti, Dustin Hoffman, Rosamund Pike, Scott Speedman non passa di certo inosservata. E, intervistato dal Messaggero, l’attore racconta cosa pensa del film. “La bellezza di questo ruolo – afferma Trabacchi è che ha un’importanza drammaturgica ben definita. Per me è stata una grande soddisfazione averlo interpretato e sono particolarmente affezionato all’ultima scena che ho girato con Giamatti. Rivedendola, mi sembra riuscita. Bisognava restituire un senso dell’amicizia forte, inevitabilmente commovente, una delle tracce del film”.

A proposito di Giamatti, vincitore del Golden Globe come Migliore Attore in una Commedia per questo film, Trabacchi afferma: “Paul è una grande persona oltre ad essere un attore superlativo, con me si è dimostrato molto affettuoso. E’ stato molto formativo condividere un’esperienza professionale con lui. Forse sono le sue origini napoletane a renderlo così generoso sia nella vita sia nel lavoro, e talentuoso nell’arte drammatica”.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA