questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

The Tree of Life, all’origine c’è il mistero!

Attualità

16/05/2011

Trentadue anni dopo avere ricevuto il Premio per la regia per I Giorni del Cielo (1979), Terrence Malick ritorna in Competizione a Cannes con il suo quinto film The Tree of Life. Un lungometraggio enigmatico, dalla trama davvero ambiziosa.

In un primo momento l’attesissimo lavoro di Malick era previsto per la selezione di Cannes del 2010, ma poi il film non risultò terminato e The Tree of Life di Terrence Malick sbarca oggi in concorso. Il regista offre ancora una volta un cast strepitoso che comprende, come protagonisti, Brad Pitt e Sean Penn che aveva già diretto nel capolavoro La sottile linea rossa. Gli spettatori potranno così scoprire anche un’altra straordinaria attrice ovvero Jessica Chastain al suo primo ruolo da protagonista in un lungometraggio. Il cineasta ha affidato la colonna sonora al francese Alexandre Desplat, membro della Giuria a Cannes l’anno scorso.

Come d’abitudine, Malick, ha cercato di mantenere la massima riservatezza sulla storia, pochi elementi sono conosciuti su questo lungometraggio a parte qualche immagine che si è vista nel trailer e dalle sinossi rese note. Il cineasta americana mette in scena i ricordi di Jack, cresciuto negli anni ’50 da un padre autoritario (Pitt) e da una madre amorevole (Chastain). Alla nascita dei suoi due fratelli, il ragazzino deve dividere l’amore incondizionato che gli era stato comunque riservato e affrontare l’individualismo sempre più forte di un padre ossessionato dalla riuscita nella vita dei suoi figli. Fino a quando un tragico evento arriva a travolgere questo equilibrio già assolutamente precario... Jack da adulto è interpretato da Sean Penn, protagonista anche del film di Paolo Sorrentino, sempre in concorso, This Must Be the Place.

Terrence Malick propone in parallelo una visione dell’umanità dalla sua genesi. Un progetto, come dicevamo, molto ambizioso quanto misterioso che lui, un uomo conosciuto per la sua riservatezza, ha cercato in tutti i modi di mantenere. E che non sorprende, tutti i film di Malick sono pellicole decisamente profonde e di altissima qualità. Ma, ora il film, è stato visto da alcuni e da altri questa sera e dal 18 maggio arriverà nei cinema italiani distribuito da 01 Distribution.

Cinque film in 36anni di attività sono davvero pochi, ma Malick è uno di quegli autori che non ha mai sbagliato un colpo. La sua meticolosità, precisione, tendenza alla perfezione sono noti e sono tutti elementi che amplificano l’attesa intorno a quello che ha realizzato l’autore di The Tree of Life.

Malick ha creato un sito ufficiale del film, un’altra opera d’arte che non svela nulla ma propone un mosaico di 70 foto che mostrano un dinosauro, una colata di lava, una cascata e scene di vita famigliare... un insieme di immagini che toccano profondamente e che aumento il mistero. Il Festival di Cannes ha l’onore di svelare il mistero proiettando il film alla vigilia della sua uscita.

The Tree of Life è passato questa mattina, 16 maggio alle 8h30, passerà alle 15h e stasera serata di gala alle ore 19h presso il Grand Théâtre Lumière.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA