questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

The Counselor di Ridley Scott ha una data di uscita: 15 novembre 2013

Attualità

24/01/2013

Un progetto importante ed impegnativo, The Counselor per Ridley Scott, che il regista aveva sospeso per la scomparsa del fratello, Tony. La 20th Century Fox ha annunciato ora che il film uscirà il 15 di novembre con il suo cast stellare che comprende: Michael Fassbender, Brad Pitt, Dean Norris, Cameron Diaz, Penelope Cruz, John Leguizamo e Javier Bardem.

The Counselor è un thriller che segue le vicissitudini di un avvocato, chiamato semplicemente The Counselor (Fassbender) che, ad un certo punto della sua carriera, pensa di entrare nel business dello spaccio di droga senza venirne schiacciato. L'uomo, ovviamente, fa la scelta sbagliata e si trova costretto a tentare il tutto per tutto per sopravvivere in un contesto, a dir poco, drammatico. Brad Pitt intepreta Westray un amico che aiuterà l’avvocato a cercare di uscire da questa trappola che vale 20 milioni di dollari in cocaina. Bardem è Reiner, uno dei criminali che ha coinvolto The Counselor nel giro di droga.

La sceneggiatura porta la firma di uno dei più grandi scrittori viventi, Cormac McCarthy, qui al suo debutto con uno script. Ricordiamo che da alcuni romanzi di McCarthy sono stati tratti film come Non è un Paese per vecchi, The Road e All The Pretty Horses. Tra i produttori del film c’è Steve Schwartz che ha affermato: “Visto che il film è scritto da McCarthy è una pellicola che definirei che ha una sceneggiatura ‘muscolare’, piena di ossessioni sessuali. Alcuni lo hanno definito ‘Non è un Paese per vecchi con steroidi’. E’ una storia che ruota intorno ad un mondo maschile, dove gli uomini sono al centro, ma vi sono due donne che giocheranno un ruolo fondamentale per le loro esistenze. E questo è abbastanza inusuale per Cormac, più incline a narrare le relazioni tra maschi che includere parti femminili. McCarthy con il suo tipico umorismo e la sua verve ha scritto dei dialoghi estremamente ironici, a volte divertenti, che sono in realtà un vero incubo … e di quelli più spaventosi. Trovo che questo sia uno dei lavori più disturbanti e potenti che ha realizzato fino ad ora, il Premio Pulitzer Cormac McCarthy. Su tutto poi svetta un gruppo di attori che sono riusciti al meglio a fare loro il mondo dello scrittore restituendolo con l’interpretazione dei loro personaggi”.

Fonte: Collider

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA