questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

The Congress il nuovo progetto di Ari Folman

Attualità, Interviste

28/12/2011

Ha lasciato veramente senza fiato, nel 2008, quando uscì al cinema il film di animazione dell’israeliano Ari Folman, Valzer con Bashir. Il film fu presentato in concorso al 61º Festival di Cannes e si aggiudicò il Golden Globe 2009 per il miglior film straniero. Nonostante la tecnica d'animazione, Valzer con Bashir si colloca nel genere documentaristico, ripercorrendo con estrema crudezza e drammaticità i conflitti che coinvolsero il Libano nei primi anni ottanta e il massacro di Sabra e Shatila del 1982. Il titolo del film si riferisce alla "danza" di un soldato, che spara all'impazzata con il suo mitra sotto un poster di Bashir Gemayel, politico libanese ucciso nel 1982.

Da un po’ di anni Ari Folman si sta dedicando a The Congress, un altro progetto ambizioso e da quello che sappiamo estremamente interessante, che mescola la tecnica dell’animazione con il live action. Adattamento del romanzo Il congresso di futurologia di Stanislaw Lem (l'autore di Solaris). Nella pellicola, vedremo alcuni attori noti riportati in forma di animazione, nel cast ci sono nomi come: Robin Wright, Kodi Smit-McPhee, Paul Giamatti e Danny Huston.

Questa la trama del libro: Un celebre astronauta partecipa all'ottavo Congresso di Futurologia. Arena del congresso: un Hilton Hotel di dimensioni ciclopiche, in Costarica. L'Hilton pullula di eventi, convention, simposi, mentre fuori, per le strade, impazza la rivoluzione. Sperduto fra le segretarie in topless del raduno degli Editori Liberati, morigerati Collezionisti di Fiammiferi, esimi psichiatri, nel mezzo dei "lavori" l'astronauta viene narcotizzato, prelevato da un elicottero dell'esercito americano e alloggiato in una casa di cura. Lì, viene ibernato. Passa qualche decennio, e nel luglio 2039, riprende coscienza in un mondo, ovviamente, molto diverso. Un mondo pieno di marchingegni diabolici, in cui tuttavia non sono i robot a dominare la scena.

Ari Folman ha fatto sapere che il film non sarà pronto prima del 2013 dato che “Il congresso di futurologia è ambientato in un mondo futuristico apparentemente perfetto, ma dietro la superficie regna il caos. In questo mondo una bella attrice farà un accordo che cambierà il suo futuro in maniera imprevedibile. Abbiamo appena concluso un impegnativo round di riprese in Europa e in Israele. Il film contiene 70 minuti di live-action e 50 minuti di animazione. La parte live-action è già conclusa, ma dobbiamo realizzare tutti gli effetti, e l'animazione è ancora in fase preliminare, ma molti dei disegni sono già pronti. Adesso ci impegneremo nella folle impresa di completare la fase di animazione in 10 mesi in cinque diversi paesi: qui a Jaffa, in Polonia, Belgio, Germania e Lussemburgo. Dopo ci occuperemo della post-produzione”.

Fonte dei disegni: www.animeita.net

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA