questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

The Avengers, conosciamo meglio Iron Man!

Attualità, Personaggi

03/04/2012

"Tu chi sei?" chiede Captain America. " Genio, playboy, filantropo", risponde Tony Stark. Irriverente, allergico alle regole, ma non per questo meno coraggioso, Tony Stark o meglio Iron Man, è una delle punte di diamante del team dei Vendicatori. Interpretato per ben tre volte sul grande schermo da Robert Downey Jr, il personaggio torna anche in The Avengers, in uscita nelle nostre sale il 25 Aprile. Nella nostra Gallery di oggi, le immagini del fumetto omonimo, e i concept dedicati alla sua trasposizione sul grande schermo.

Non è un eroe nel senso convenzionale del termine, ma un uomo dalla personalità complessa, e dal “cuore spezzato”.

Anthony Stark, ingegnoso inventore erede di una famiglia facoltosa, resta ferito in un campo di battaglia asiatico impegnato a testare le armi da lui create per il governo statunitense. Una scheggia di shrapnel gli si conficca nel suo cuore, costringendolo a costruire un’ incredibile armatura non solo per sfuggire alla reclusione, ma anche per salvarsi la vita. Grazie all’aiuto del suo compagno di prigionia, un noto fisico, Tony Stark costruisce così il primo costume di Iron Man. In questa nuova veste decide di mettere il suo genio e il suo talento al servizio della giustizia e dell’uomo comune, ma il suo cuore indebolito dall’incidente limita la sua capacità di vivere la vita al massimo. Circondato da gente fidata, Stark continua a proporsi come un playboy e un uomo di mondo, continuando a combattere il male nei panni della sua “guardia del corpo”, l’invincibile Iron Man. “La cosa che più mi piaceva di Iron Man, quando ho iniziato ad esplorare il suo personaggio, è proprio Tony Stark - afferma il noto scrittore di Iron Man David Michelinie -Ecco un supereroe senza superpoteri; un uomo dotato di un grande intelletto e di una incredibile immaginazione , grazie ai quali ha ideato strumenti e meccanismi volti al bene, per rendere il mondo un posto migliore. E nel contempo riesce persino a dirigere una redditizia multinazionale!”

Ad un certo punto in contatto con altri eroi, dando vita ad una squadra impegnata a combattere le minacce del pianeta: nella fattispecie Loki, fratellastro di Thor deciso a fare della Terra il suo regno. Iron Man e i Vendicatori vivranno insieme molte avventure, cementando anche rapporti di amicizia come quello con Steve Rogers, aka Captain America, nonostante l'iniziale diffidenza.

“Iron Man è l’eroe della Marvel che preferisco e secondo me è la sua origine a renderlo importante - spiega lo Chief Creative Officer della Marvel, Joe Quesada - Infatti la sua etica, prima di diventare Iron Man, era piuttosto dubbia”. Prima di assumere l’identità di Iron Man, Stark ha infatti dedicato gran parte della sua vita a fabbricare armi, e a venderle al migliore offerente. Ma quando viene rapito e ferito al cuore, inizia a dedicarsi al bene, a salvare la vita altrui, iniziando da se stesso. Durante la prigionia Stark crea il primo modello di armatura per proteggere il suo cuore e per riuscire a fuggire dal carcere. “Questo cambiamento di personalità, del genere ‘Ho fatto tanti errori nella mia vita ma ora voglio cambiare e fare del bene’, lo rende un personaggio accattivant - prosegue Quesada - Gli eroi migliori sono quelli che possiedono un senso innato di umanità; ognuno di noi porta con sé un fardello, il rimpianto di qualcosa che vorrebbe poter cambiare. Stark è invece un eroe compatto, e la sua personalità è la stessa, sia che si trovi nel suo ufficio che nel campo di battaglia. In questo senso è uno dei pochi supereroi che vive alla luce del sole".

 

 

 

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA