questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

The Amazing Spiderman, parla Andrew Garfield

Attualità, Personaggi

01/02/2012

E' un momento importante questo nella vita di Andrew Garfield. Visto ed appezzato lo scorso anno proprio in questo periodo con The Social Network, è poi stato scelto come protagonista di The Amazing Spiderman, reeboot della saga Sony, dopo l'abbandono di Sam Raimi (rimpiazzato da Marc Webb) e da Tobey Maguire. I fan naturalmente lo aspettano come si suol dire, al varco, ed è proprio l'attore a parlare del personaggio in un'intervista al The Times of India.

"Ho provato ad affrontare Peter approfondendo il fatto che si tratta di un orfano - ha dichiarato l'attore - Ho provato ad analizzare i suoi sentimenti di emarginato, la sua confusione, i suoi dubbi. Spero di essere riuscito a portare empatia e sensibilità al personaggio e di essere riuscito a spegare come è diventato l'eroe che è diventato". Naturalmente non poteva mancare un accenno al predecessore Maguire, che ha interpretato Spidey per ben tre volte. "Ho amato la performance di Tobey - prosegue Garfield - L'ho guardato nei primi tre film e penso che quello che ha fatto è semplicemente perfetto. Non vorrei mai essere paragonato a lui. Il film è un altro capitolo nella storia di Spider Man e la mia responsabilità era di restare fedele al personaggio.

L'attore ha poi parlato delle scene d'azione, elogiando la squadra di stunt che Andy Armstrong ha messo a punto durante le fasi di lavorazione, amettendo che si è trattato naturalmente di un processo molto difficile. Si è emozionato nell'incontrare Stan Lee che si condede ogni volta un cammeo nei film Marvel.

Infine ha ironicamente commentato il bacio con Emma Stone, alias Gwen Stacy. "Beh, mi sono dovuto allenare per quello, anche se da solo - ride - Ho fatto pratica baciando le mie mani, le mie braccia davanti allo specchio. Speravo solo di ricordarmi come ci si bacia quando arrivava il momento e di non sembrare goffo".

La pellicola sarà nelle sale il 6 Luglio.

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA