questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Ted ancora imbattibile, le novità non decollano

Attualità, Box Office

22/10/2012

Nonostante un calo sensibile di spettatori, per altro in linea con tutto il mercato, è ancora l'orsacchiotto Ted a scalare la vetta del box office con 1,5 milioni di euro nel fine settimana (giovedì-domenica) e la più alta media per sala di 3.535 euro, ed un eccellente totale di 8,8 milioni in tre settimane. Seconda posizione con il fiato grosso per Era glaciale 4 Continenti alla deriva che pur perdendo circa il 60% di spettatori porta a casa altri 863mila euro per un totale di 14,3 milioni in quattro settimane. Bisogna scendere in terza posizione per trovare le new entries, schierate in fila indiana a cominciare da I Gladiatori di Roma che incassa 818mila euro senza purtroppo raggiungere una adeguata media per schermo, poiché quella ottenuta di 1.891 euro per sala, considerando il sovrapprezzo del 3D, è decisamente modesta. Certamente il film, che rappresenta una sfida del cinema italiano contro i blockbuster d'animazione americani, ha risentito della concorrenza ancora molto vivace, di Era glaciale 4 e degli altri cartoni ancora in programmazione, ma probabilmente non sta funzionando granché anche il passaparola.

Quarta posizione per The Wedding Party – Un matrimonio con sorpresa, la commedia pre-matrimoniale al femminile che ottiene il migliore risultato tra le new entries (media per sala di 3.035 euro) incassando 640mila euro con 200 schermi (la metà di I Gladiatori di Roma). Quinta posizione, senza infamia e senza lode, per il noir interpretato da Brad Pitt,  Cogan – Killing Them Softly, con 608mila euro e una media di 2.280 euro per schermo. Decisamente meglio, ma ancora a marce basse, Il Matrimonio che Vorrei, con la coppia di assi Meryl Streep - Tommy Lee Jones, che incassa 534mila euro alla media di 2.860 euro per sala. Risultato discreto, ma non all'altezza di una commedia con Meryl Streep, che non dovrebbe farsi superare da una commedia giovanile, ma senza star, come The wedding Party. Ma, purtroppo, il peggior risultato delle novità spetta a quello che sulla carta sembrava il film più atteso, ovvero Il Comandante e la Cicogna di Silvio Soldini, che ottiene 477mila euro ad una media di soli 1.764 euro. Un verdetto decisamente negativo, che boccia ancora una volta, il cinema italiano d'autore. Un dato confermato peraltro anche dalla discesa rapida di Tutti i santi giorni di Paolo Virzì, che è sceso in decima posizione con 404mila euro (media di 1398 euro) ed un totale di 1,4 milioni in due settimane. Mancano, per chiudere la classifica, i risultati all'ottavo e al nono posto, rispettivamente di 456mila euro per  Step Up Revolution 3D (totale di 3.7 milioni) e 436mila euro per Taken: La Vendetta (totale di 1.6 milioni), Quattordicesima posizione con 109 mila euro, ma in proporzione uno dei risultati migliori visto che il film dura 4 ore e mezzo (e quindi poteva fare solo due spettacoli) ed è uscito quasi esclusivamente nel circuito The Space, per la riedizione in versione integrale del capolavoro di Sergio Leone C'era una volta in America.

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA