questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Sundance Film Festival: vince Me and Earl and the Dying Girl

Attualità, Eventi

02/02/2015

"Me and Earl and the Dying Girl" di Alfonso Gomez-Rejon, il film più conteso dai molti buyers presenti a Park City (ha prevalso Fox Searchlight con una cifra che si aggira intorno ai 12 milioni di dollari) e che racconta l'amicizia tra un adolescente disadattato e una compagna di classe a cui hanno diagnosticato la leucemia, vince la 35esima edizione del Sundance Film Festival con un doppio riconoscimento: il Gran Premio della Giuria e il Premio del Pubblico.

A portarsi a casa i premi nella sezione dedicata ai migliori film stranieri sono stati: "Slow West" di John Maclean con Michael Fassbender e l'indiano "Umrika" di Prashant Nair. Tra i documentari vincono "The Wolfpack" nella sezione riservata alle produzioni americane, e The Russian Woodpecker in quella riservata alle produzioni straniere.



L’elenco completo dei Vincitori del Sundance 2015:

Film Americani
Gran Premio della Giuria: "Me and Earl and the Dying Girl"
Premio del Pubblico: "Me and Earl and the Dying Girl"
Regia: Robert Eggers, "The Witch"
Sceneggiatura: Tim Talbott, "The Stanford Prison Experiment"
Fotografia: Brandon Trost, "The Diary of a Teenage Girl"
Montaggio: Lee Haugen, "Dope"
Collaborative vision: Jacqueline Kim and Jennifer Phang, "Advantageous"

Documentari Americani
Gran Premio della Giuria: "The Wolfpack"
Regia: Matthew Heineman, "Cartel Land"
Premio del Pubblico: "Meru"
Impatto sociale: "3 1/2 minutes"
Film verità: "Western"
Opera prima: "(T)error"
Fotografia: Matthew Heineman and Matt Porwoll, "Cartel land"

Film Stranieri
Gran Premio della Giuria: "Slow West"
Premio del Pubblico: "Umrika"
Regia: Alante Kavaite, "The Summer of Sangaile"
Fotografia: Germain Mcmicking, "Partisan"
Migliori interpreti: Jack Reynor, "Glassland"; Regina Case and Camila Mardila, "The Second Mother"

Documentari Stranieri
Gran Premio della Giuria: "The Russian Woodpecker"
Premio del Pubblico: "Dark Horse"
Regia: Kim Longinotto, "Dreamcatcher"
Unparalleled Access: "The Chinese Mayor"
Impatto: "Pervert Park"
Montaggio: Jim Scott, "How to Change the World"

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA