questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Sulla strada con la ‘strana coppia’ di Peter e Ethan. Parti coi folli!

Attualità

24/01/2011

Il regista di Una notte da leoni, Todd Phillips (nella foto a sinistra) torna a fare centro con una commedia demenziale e divertentissima: Parto col folle, titolo originale Due Date. Empire ha eletto il regista, ‘l’uomo più divertente di Hollywood’. Aggiungendo che avrebbe dovuto fare l’attore e, in questo ultimo film, si ritaglia un cameo al fianco di una ‘stonatissima’ Juliette Lewis. Le virtù di Phillips sono tante: sceglie attori eccezionali, qui il fidato Zac Galifianakis e il numero 1 tra gli uomini più cool del mondo, il newyorkese Robert Downey Jr. Inoltre fa una comicità mai sguaiata, nemmeno, e vi assicuriamo che ce ne vuole, in una scena surreale dove un uomo e un cane si masturbano. E non vi sveliamo chi della coppia, anche se lo avrete già capito.

Peter Highman (Downey Jr.) è un architetto, un gran bell’uomo che ha sposato una gran bella donna (Michelle Monaghan) e che a giorni diventerà papà. Ethan Tremblay (Galifianakis) è un tipo molto bizzarro, al quale è appena morto il padre (le ceneri del genitore giacciono in un barattolo di caffè) che vuole andare a Hollywood (non la chiama mai Los Angeles ma Hollywood) con il sogno di partecipare alla sit-com Due uomini e mezzo (quella con Charlie Sheen), la sua preferita da sempre. I due per motivi che non vi possiamo spiegare si ritrovano ad attraversare gli Stati Uniti insieme in macchina, destinazione: Los Angeles. Dove Sara aspetta Peter e un figlio che nascerà. Se Herbert Lom in Uno sparo nel buio diceva: “Datemi dieci uomini come Clouseau e vi distruggo il mondo”. Siete on the road, e anche, questo film fa per voi.

“Mi ritengo un attore coraggioso – ha affermato Downey Jr. – senza paure e tabù. Ma, almeno, metà delle cose che fa Zac Galifianakis mi vergognerei anche solo a pensarle”. In Parto col folle Robert si fa trascinare in un viaggio terrificante fino a quando, per potere sopravvivere, si lascia andare anche lui alla pazzia di Ethan. Al suo modo tutto unico e particolare di ragionare, ad una logica illogica che però ha cuore e umanità. Mitica la scena in cui tutti e due strafatti di erba ascolano ‘Hey You’ dei Pink Floyd.

“Le cose più terribili che ho dovuto fare? – continua Downey Jr. – Sputare in faccia al cane e prendere a pugni un bambino. E volete sapere una cosa? Gli spettatori se la prendono tutti con il cane. Inoltre quando dico la battuta: “Io non mi sono mai drogato”. Nessuno ha riso sul set. Forse perché sono disintossicato da cinque anni e mi sa che lì nessuno era pulito quanto me”.

“Robert mi ripeteva che se avesse veramente incontrato uno come me nella vita, lo avrebbe strangolato a mani nude. – afferma Zac Galifianakis - Ma io penso che sono solo gelosie di attore, sto diventando più popolare di lui...”.

Parto col folle arriva nei cinema venerdì 28 gennaio, con 250 copie, distribuito dalla Warner Bros.
Lasciatevi tentare dalla strana coppia!

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA