questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Stephen Frears: La mia Femme Fatale in versione ‘brit’

Attualità

18/05/2010

(Cannes) Fuori competizione è stato presentato al Festival, Tamara Drew, nuovo lavoro del regista britannico Stephen Frears. Al centro della storia un’eroina insolita: una ragazza di campagna inglese tornata nel villaggio d’origine per vendere la casa della madre. Una volta era una bambina timida e introversa. Andata via alcuni anni prima, Tamara interpretata da Gemma Arterton, assente sulla Croisette per presentare, invece, a Los Angeles Prince of Persia – Le Sabbie del Tempo di cui è anche protagonista nel ruolo della principessa Tamina, è, oggi, invece, una giovane donna molto diversa e sicura di sé in grado di suscitare, ovunque vada, una reazione forte da parte di chiunque incontri. “C’è una certa ambiguità in questo film che mi divertiva molto.” Spiega Frears “Abbiamo discusso molto su come la trama dovesse evolversi, se dovesse andare in direzione di un lieto fine tipicamente hollywoodiano oppure scegliere qualcosa di differente. Io ho preferito, invece, scegliere l’ambiguità.” Frears con l’ironia che lo contraddistingue aggiunge: “Mentirei se dicessi di essere stato in favore di dire la verità sulla storia.” Sempre tra il serio e il faceto, Frears si lamenta che la protagonista del suo film sia in America e non sul Monte de Marche ovvero sugli scalini del Palazzo del Festival. A chi gli fa notare che è una situazione ‘ridicola’ il regista de Le Relazioni Pericolose e The Queen replica “E’ lei a dirlo non io. La produzione hollywoodiana ha avuto una sorta di prelazione rispetto a noi.” Su come ha scelto la protagonista del film Frears è, come sempre, molto chiaro: “Quando l’ho conosciuta sono rimasto impressionato dal suo stile e dalla sua simpatia. Ho chiesto alla mia direttrice casting se fosse brava. Quando lei ha risposto di sì, l’ho fatta immediatamente contrattualizzare. Perché no, del resto? Era così chiaramente intelligente e in gamba da sembrare perfetta per la parte di Tamara Drew.” A chi gli domanda se farebbe un film su David Cameron e la coalizione che governa oggi la Gran Bretagna, Frears risponde: “E’ presto per dirlo. Diamo loro una possibilità di fare bene. Questa è una situazione politicamente molto interessante.” Nonostante le risate più volte da parte della stampa e degli altri membri del cast tra cui Roger Allam, Dominic Cooper e Bill Camp l’incontro, però, si conclude su una nota più amara, con Frears che parla dello sciopero della fame iniziato da Jafar Panahi in prigione in Iran “E’ una cosa orribile. Sono senza parole e profondamente scioccato.” 

Scritto da Marco Spagnoli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA