questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Star Wars: Il Risveglio della Forza, vecchi personaggi che potremmo incontrare nel nuovo film

Attualità, Personaggi

18/01/2015

Star Wars: Il Risveglio della Forza sarà il nuovo capitolo del franchise seguito da fan scatenati che hanno atteso fin dai tempi in cui Kajagoogoo e gli Spandau Ballet stavano salendo le classifiche di Billboard. Un regista fresco come J.J. Abrams potrebbe riuscire finalmente a portare la band di nuovo insieme, lanciando in orbita il Millennium Falcon. Luke, Leia, Han Chewie, R2 e 3PO sono tutti pronti a riprendere i loro ruoli nel film, dimostrando che l'invecchiamento a volte rallenta. Tuttavia, se c'è una cosa che abbiamo imparato a conoscere dell'universo di Star Wars, è che per tutta la sua vastità con miriadi di pianeti e sistemi stellari, è anche un piccolo mondo per i nostri personaggi e spesso ci imbattiamo in connessioni oltre i limiti della coincidenza. Quindi, siamo abbastanza sicuri che il nostro gruppo principale di eroi classici non saranno gli unici volti noti che incontreremo per il momento nella Forza il prossimo 18 dicembre. Tenendo presente che tutte le cose che si sono verificate nei romanzi e nei fumetti dell'Universo Espanso sono state considerate non canoniche per i nuovi proprietari Disney, qui ci sono altri cinque personaggi che pensiamo di poter incontrare nel nuovo film.

GENERALE VEERS

L'uomo che conduce l'attacco nevoso sulla base ribelle del pianeta Hoth nel film L’Impero Colpisce Ancora, Veers è spietato ed efficiente. Interpretato da Julian Glover, che attualmente sta uccidendo nei panni del manipolatore Grand Maester Pycelle nella serie tv Il Trono di Spade, l'idea che Veers potrebbe essere ancora presente nel sequel di Star Wars non è poi così scandalosa. Inoltre, la sua fedeltà a Lannister deve essere sostituita da qualche richiamo al servizio attivo dai resti dell'Impero Galattico. Abbastanza interessante, Veers e la sua squadra di AT-AT Walkers hanno effettuato una vittoriosa campagna militare dell'Impero in tutta la Trilogia Originale! Quindi come non farlo tornare?

2. AMMIRAGLIO ACKBAR

La mente Mon Calamari dietro lo spazio apparentemente suicida della Battaglia di Endor, Ackbar da allora è diventato un fenomeno di Internet grazie alla proliferazione del suo famoso grido di allarme “E' una trappola!" Il personaggio è passato da una relativa oscurità ad uno status borderline di icona. Solo questo motivo sarebbe sufficiente per riportarlo in qualche modo ufficiale nel governo della Nuova Repubblica. Inoltre, è stato l'unico personaggio non-Jedi ad utilizzare la frase "Che la Forza sia con noi" come grido di battaglia. Questo potrebbe suggerire la sua importanza come amico dei Jedi.

3. MON MOTHMA

Mon Mothma è in realtà uno dei membri fondatori dell'intera ribellione della trilogia originale e un leader importante. Probabilmente il più famoso a lamentarsi del fatto che "molti Bothan sono morti per portare a noi questo messaggio", Mothma ha avuto anche la distinzione come un personaggio che doveva apparire nella trilogia prequel interpretata dall’ attrice Genevieve O'Reilly. Purtroppo, la sua grande scena in La vendetta dei Sith è stata tagliata all'ultimo minuto. Tuttavia, sembra quasi obbligatorio che sarebbe tornata come il presidente o almeno come qualche tipo di anziano statista nel governo della Nuova Repubblica.

4. MACE WINDU

Interpretato dall’ incomparabile Samuel L. Jackson, Mace Windu era il secondo in comando dell’ Ordine dei Jedi sotto solo al Maestro Yoda. La competenza del maestro Jedi con la sua spada laser distintamente viola ha fatto di lui uno dei combattenti più temuti della galassia. Tuttavia, in La vendetta dei Sith si è imbattuto in un po’ di affari grezzi, finendo mutilato, tradito e si è allontanato dopo che è stato apparentemente sul punto di sconfiggere la fonte di tutti i problemi della galassia, il Cancelliere Palpatine, il segreto Signore dei Sith, Darth Sidious. A dire il vero, Mace era una specie di personaggio jolly che probabilmente non è mai realmente stato all'altezza delle potenzialità di recitazione di Jackson. Tuttavia, è stato una figura importante nella trilogia prequel, e data la natura del suo destino, non si poteva trovare uno spirito più Jedi per avvertire i nostri attuali eroi.

5. DARTH VADER

Questo potrebbe essere una scelta ovvia, ma Darth Vader è Star Wars. Lui è il cattivo principale, e il volto del franchise. Non sarebbe un tema centrale del film, ma sarebbe un bell’ omaggio alla duplice natura del personaggio iconico.

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA