questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Star Trek secondo J.J. Abrams

14/11/2008

"Non sono mai stato un vero fan di Star Trek. Almeno non fino a questo film. Mi sono avvicinato a questo progetto come produttore. Poi, mi sono così tanto innamorato dei suoi personaggi, della sua storia e del suo 'grande cuore', al punto dal diventare geloso nei confronti di qualsiasi altro regista avrebbe voluto o potuto dirigerlo al posto mio." J.J. Abrams, il geniale creatore di serie televisive come Alias e Lost racconta così il suo coinvolgimento nella franchise di Star Trek, creata da Gene Roddenberry che, il 9 maggio 2009 all'uscita del nuovo film, festeggerà i 43 anni di vita. "Non ho realizzato Star Trek per i fans, bensì per quelli che pur conoscendo questa saga non l'avevano mai amata così tanto. Il mio Star Trek nasce per una nuova generazione." Aggiunge Abrams che oggi, al cinema Adriano di Roma, ha presentato quattro sequenze della pellicola che racconta il viaggio inaugurale dell'astronave Enterprise al comando di Christopher Pike interpretato da Bruce Greenwood. "Non sono mai stato troppo interessato agli effetti speciali." Racconta Abrams "Oggi la computer grafica consente di fare tutto, ma diciamoci la verità: quante astronavi abbiamo visto viaggiare al cinema? L'unica cosa sensata e che fa ancora la differenza è provare qualcosa per le persone a bordo di una navicella. Conoscere i personaggi da vicino è quello che ti fa entrare all'interno davvero di una storia. La spettacolarità fine a se stessa non impressiona più nessuno."

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA