questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Spielberg ha un debole per i dinosauri

Attualità

16/06/2011

Può essere pieno di impegni fino all'inverosimile, ma Steven Spielberg, il cui ultimo film (prodotto da lui e diretto da JJ Abrams, Super 8, appena uscito in Usa sta avendo un grande successo, si è incontrato con lo sceneggiatore Mark Protosevich per sviluppare alcune idee su un eventuale reboot del franchise di Jurassic Park.  Protosevich, aveva già lavorato diversi anni fa con Spielberg ad un remake di Oldboy di  Chan-wook Park, che doveva essere interpretato da Will Smith (poi il progetto era naufragato per problemi di diritti),  e da allora, apparentemente, aveva iniziato a parlare con Spielberg dell'eventuale quarto capitolo di Jurassic Park (i primi due erano stati diretti da Spielberg che poi aveva prodotto il terzo).
Il franchise, tratto dal romanzo di Michael Crichton, sembrava morto dopo il modesto risultato del terzo capitolo, diretto da Joe Johnston e uscito nel 2001 con un incasso complessivo, in tutto il mondo, di 369 milioni di dollari. In picchiata rispetto ai risultati dei due precedenti capitoli, diretti da Spielberg, che avevano incassato rispettivamente 915 milioni il primo, e 619 milioni il secondo.
Sebbene sia Universal, che ha distribuito in tutto il mondo la trilogia, che Spielberg abbiano precisato che non c'è ancora nessun impegno di qualsiasi genere, e che gli incontri sono da considerarsi puramente a livello esplorativo, è difficile non pensare che dietro questi colloqui non ci sia un interesse molto forte, oltre alla simpatia da sempre dichiarata da Spielberg nei confronti dei mostri preistorici.
Con la rinascita tecnologica del 3D, e con i notevolissimi miglioramenti nella digitalizzazione degli effetti, apportati da James Cameron e dalla Pixar, non c'è dubbio che Jurassic Park potrebbe diventare ancora una volta un fenomeno.
Attualmente Spielberg sta lavorando alla post-produzione di The Adventures of Tintin: The Secret of the Unicorn per la Paramount e a quella di War Horse per la DreamWorks/Disney, in uscita in Italia, rispettivamente a fine ottobre e a fine gennaio 2012.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA