questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Sotto il cielo di Giffoni

17/07/2006

Un gatto di cartone, Garfield 2, e la 'gattona' per eccellenza tra le attrici italiane ovvero Sabrina Ferilli, sono madrina e padrino dell'edizione 2006 del Giffoni Film Festival. Un'edizione record con più di 1600 ragazzi provenienti da tutto il mondo a giudicare i film.


Sabrina Ferilli e il gattone rosso Garfield hanno aperto la 36° edizione del Festival del Cinema per Ragazzi che chiuderà il 22 luglio. Sotto il segno del tema denominatore, l'Energia, la maratona dei film in concorso, sara' giudicata da 1600 giurati, tra i sei e i venticinque anni, provenienti da una rosa di ventinove nazioni, tra le quali, quest'anno, ci sarà anche la Repubblica Democratica del Congo. Oggi è stata la giornata di Elijah Wood, Frodo de Il Signore degli Anelli, che è stato investito dall'affetto dei ragazzi tanto che ha dichiarato: "Non ho mai visto un evento del genere. Mi impressiona il fatto che qui i ragazzi hanno l'opportunità unica di stare vicini non solo ai loro beniamini, ma a tutto il mondo delle produzioni cinematografiche. Ad essere sincero li invidio un po', un'opportunità del genere io non l'ho mai avuta prima di diventare attore". Tra gli altri ospiti internazionali: Kathy Bates, premio Oscar per Misery non deve morire e l'eroina di X Men, Jessica Biel. Per gli ospiti italiani, oltre a Sabrina Ferilli parteciperanno Marco Tullio Giordana, Barbara Bobulova, Cristiana Capotondi, Fausto Brizzi, Nicolas Vaporidis, Giorgio Pasotti, Monica Guerritore, Michele Placido e molti altri. Il film di chiusura è un'altra anteprima Cars – Motori ruggenti, il nuovo entusiasmante cartone animato in 3D firmato Disney-Pixar Animation e diretto dal regista premio Oscar John Lasseter (Toy story 1 & 2, A Bug's life). Passando ai film in concorso, la selezione delle 90 opere, suddivise nelle quattro sezioni ufficiali - Kidz, First Screens, Free to Fly e Y Gen - ha portato al vaglio della direzione artistica quasi 1.500 film. Spicca nel carnet della competizione - categoria Free to Fly (giurati dai 12 ai 14 anni) - l'ultima fatica di Peter Cattaneo, regista di Full Monty, che al GFF presenterà Opal dream.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA