questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Sharlto Copley parla del sequel di District 9

Attualità

28/04/2010


Il protagonista sudafricano Sharlto Copley (che dall’11 giugno vedremo anche nel film The A-Team) di District 9 ha rilasciato una lunga intervista al mensile Empire che ha dedicato uno speciale ai film di azione in arrivo e, ovviamente al sequel – annunciato da tempo - che il regista Neil Blomkamp è intenzionato di realizzare sempre con lui come protagonista. Per prima cosa l’attore ha fatto capire che entrambi hanno come obiettivo principale quello di non fare il solito seguito, ma di pensare qualcosa di veramente innovativo o di passare addirittura ad un prequel. "Neil vuole fare un secondo film e io pure", ha dichiarato Copley. "Ma Neil deve prima finire un altro film. A quel punto, se tutto va come previsto, gireremo il secondo film in un paio d'anni. Quella storia può andare avanti in così tanti modi diversi. C'è un intero universo a nostra disposizione. Sono sicuro che molti autori dicono la stessa cosa, ma nel nostro caso è vero: abbiamo a disposizione un intero universo”. "Le riprese del primo film sono iniziate nel 2005 - ha proseguito l'attore - e prima della pellicola abbiamo girato il docu-fiction Alive a Joburg e due corti che rientrano nel processo di sviluppo creativo di Neil. Entrambi i film prevedevano la presenza del mio personaggio, Wikus, anche se con un nome diverso. Rientravano quindi nello sviluppo del modo e di come la storia potesse proseguire. Ci sono milioni di possibilità. Neil in realtà è molto interessato anche a fare un prequel, l'ha ripetuto più di una volta. Ad ogni modo, non siamo intenzionati a fare il classico sequel di Hollywood, vale a dire un film con 100 alieni che combattono contro gli esseri umani. E la storia ci presenta una sfida talmente avvincente che ci metteremo al lavoro al più presto”.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA