questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Seth Rogen - da attore comico a regista

Personaggi

18/07/2013

Seth Rogen appartiene a quella categoria di attori comici brillanti, simpatici e un po' goffi, che seppur non sono dotati di un fisico aiutante, riescono comunque ad entrare nel cuore delle persone. Nato a Vancouver il 15 aprile del 1982 da una famiglia di religione ebraica, figlio di un attore e di un'assistente sociale Seth sin da piccolissimo capisce che il suo futuro è nel far ridere le persone. Inizia con il cabaret, arrivando in adolescenza secondo al Vancouver Amateur Comedy Contest, la sua comicità dissacrante, cinica, fuori dagli schemi lo fa trasferire a Los Angeles in cerca di successo, ed è li che incontra Judd Apatow. Il regista lo sceglie per la serie tv "Freaks and Geeks" (1999-2000), nel cast anche James Franco, con il quale Seth sviluppa subito una grande amicizia. Per vederlo al cinema bisogna aspettare "Donnie DarKo", il controverso film del 2001 con un giovanissimo Jake Gyllenhaal, dove l'istrionico attore interpreta il compagno di banco di Jake, partecipa a qualche episodio del tee movie di successo "Dawson's Creek" e affianca Tim Robbin nella pellicola "Anchorman - La leggenda di Ron Burgundy" (2004), per poi approdare alla svolta della sua carriera. Quando diventa lo sceneggiatore di "Da Ali G Show" (2004), oltre a ricevere una candidatura agli Emmy Awards, fa capire a tutti che oltre alla innata verve comica, c'è un talento che scalpita per uscire fuori.
Ormai lanciassimo Seth partecipa a numerose commedie americane di genere, che forse, lui stesso ha contribuito a creare, quelle politicamente scorrete, ciniche, eppure piene di buone sentimenti, di lieti fine senza troppo zucchero, magari con quell'amaro simpatico che contraddistingue la vita reale. Lo vediamo in: "40 anni vergine" (2005), per il quale viene nominato agli Mtv Movie Award, "Tu, io e Dupree" (2006) con Owen Wilson, "Suxbad - Tre menti sopra il pelo" (2007, del quale è anche sceneggiatore) e "Molto incinta" (2007), con la star di Grey's Anatomy Katherine Heigl. Le mille sfaccettature di questo artista non finiscono qui, Rogen infatti è anche un infallibile doppiatore, presta la sua voce per "Shrek Terzo" (2007), interpretando il capitano delle guardie, in "Ortone e il mondo dei Chi" (2008) con Jim Carrey, in "Kung Fu Panda" (2008) con Dustin Hoffman e in "Mostri contro alieni" (2009).
Dopo alcune simpatiche commedie con l'amico James Franco se ne va in giro a promuovere "Strafumati", pellicola demenziale di grande successo, successivamente con Judd Apatow gira "Funny People" dove è un comico alle prime armi che imparerà i segreti del mestiere da un cabarettista di grande successo che scopre di avere poco da vivere (Adam Sandler). Si veste da supereroe in "The Green Hornet" di Michel Gondry, torna ai cartoni con "Kung fu Panda 2" ed è nel fantascientifico "Paul". Con "50 e 50", la commedia drammatica con protagonista Joseph Gordon-Levitt che scopre di avere un tumore alla spina dorsale, ma invece di esserne sconvolto, continua la sua vita normalmente, Seth è l'amico un po' pazzo e fuori dagli schemi che soffre per la sua malattia e cerca in tutti i modi di essergli vicino. Il ruolo da dimostrazione al pubblico di potersi cimentare e riuscire ad interpretare anche ruoli dai toni più seri.
Sbarca nelle sale questo weekend quello che è il suo esordio alla regia, un film molto atteso, diretto a quattro mani con Evan Goldberg, l'apocalittico "Facciamola finita". La commedia racconta quello che potrebbe succedere se un apocalisse improvvisa colpisse Beverly Hills e l'agio delle star, gli attori interpretano loro stessi chiusi in una cantina ad aspettare la fine, un modo per riflettere sulla vita e sui valori dell'amicizia. Con relativa sorpresa finale. Nel cast James Franco, Jonah Hill, Seth Rogen, Danny McBride, Craig Robinson, Michael Cera, Emma Watson, Jason Segel, Paul Rudd, Channing Tatum, Rihanna e Evan Goldberg. Il film è pronto a sbancare i botteghini e sarà l'ennesimo colpaccio per il ragazzo di Vancouver geneticamente nato per ridere e far divertire.

Scritto da Sonia Serafini
Tag: seth rogen
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA