questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Servillo alla conquista di Cannes

15/09/2008
Annata eccellente per l'Italia al 61° Festival di Cannes 14-25 maggio: tre pellicole in front line: Gomorra di Garrone e Il divo di Sorrentino in concorso, fuori competizione Sangue pazzo di Giordana.
L'attore feticcio, quello che indubbiamente rappresenta meglio di chiunque altro l'Italia di oggi, è Toni Servillo, protagonista di entrambe le pellicole in concorso. Due storie emblematiche della vita politica e sociale italiana. Ne Il Divo di Paolo Sorrentino, per la terza volta in concorso a Cannes, Servillo interpreta uno dei personaggi più autorevoli e controversi della scena politica degli ultimi decenni, ovvero il senatore a vita Giulio Andreotti, mentre in Gomorra di Garrone interpreta un affiliato alla camorra. Fuori concorso, nella sezione Seance speciale, ci sarà Sangue pazzo di Marco Tullio Giordana. Sorrentino e Garrone dovranno vedersela in concorso con Clint Eastwood che presenta The Changeling con Angelina Jolie, Wim Wenders con Palermo Shooting con la nostra Giovanna Mezzogiorno, i fratelli belgi Dardenne, con Le silence de Lorna; i francesi Arnaud Desplechin con Un conte de Noel e Philippe Garrel (La frontiere de l’ aube); Steven Soderbergh con un doppio film: The Argentine e Guerrilla, con Benicio Del Toro nel ruolo del mitico Che Guevara, gli argentini Lucrecia Martel (La femme sans tete) e Pablo Trapero (Leonera); l'israeliano Ari Folman (Waltz with Bashir); il canadese Atom Egoyan (Adoration). Fuori concorso il nuovo Woody Allen (Vicky Cristina Barcelona), l'attesissimo quarto capitolo della saga Indiana Jones et le Royaume du Crâne de Cristal, che porterà a Cannes il super cast: Spielberg, Lucas, Ford etc.,. Frémaux ha mantenuto la promessa di ridurre il numero dei titoli in concorso, portandoli a 19, anche se c'è la possibilità di un film a sorpresa. Come già annunciato, il Presidente della giuria è l'attore-regista americano Sean Penn.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA