questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Senza Filtro - Intervista a Isabella Ragonese

13/10/2009

Dopo il successo di Tutta la Vita davanti di Paolo Virzì e dopo l'accoglienza favorevole di Dieci Inverni di Valerio Mieli con Michele Riondino presentato nell'ambito della sezione Controcampo italiano all'ultima edizione del Festival di Venezia, Isabella Ragonese è la protagonista di due pellicole presentate entrambi durante il Festival di Roma. Viola di Mare di Donatella Maiorca al fianco di Valeria Solarino e la commedia corale di Luca Lucini, Oggi Sposi. Se nel primo film la colonna sonora di Gianna Nannini commenta una disperata storia d'amore tra due donne nella Sicilia di fine Ottocento tratta dal romanzo Minchia di Re di Giacomo Pilati, nel secondo, l'interprete palermitana è tra i protagonisti di una pellicola che vuole affrontare in maniera divertente ed intelligente il tema del matrimonio in Italia nel ventunesimo secolo. Nel cast ci sono anche: Luca Argentero, Filippo Nigro, Carolina Crescentini, Michele Placido, Lunetta Savino, Gabriella Pession, Moran Atias e Renato Pozzetto. "Io mi considero molto fortunata." Dice Isabella Ragonese "Il lavoro su questi film così diversi tra loro mi ha consentito di suonare corde molto diverse dell'essere attrice. E' bello potere rendere al meglio dei personaggi così ben scritti. Mi piace sempre riuscire a mettere qualcosa in più in quello che faccio."
Come?

E' un atteggiamento spontaneo che mi sono portata dietro dal teatro: non mi interessa il virtuosismo o essere impostata. Per me la recitazione è anche un 'ascolto dell'altro': del lavoro dell'attore o dell'attrice con cui sto condividendo la scena. Un film con altri interpreti sarebbe anche un film diverso. E' giusto, quindi, stabilire una sintonia con chi ti è a fianco per essere dentro alla scena. L'importante è essere in sintonia con chi ti è vicino.

Viola di Mare è il suo primo film 'siciliano'...

E la Sicilia gioca un ruolo fondamentale nella storia: del resto i luoghi in un film non sono degli sfondi, ma delle realtà molto importanti che influenzano la recitazione degli attori e i personaggi che interpretano.

 


Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA