questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Sei futuri remake di cui potremmo fare a meno

Attualità

22/08/2015

L’originalità al cinema sembra ormai difficile da trovare! È per questo che i dirigenti di Hollywood hanno maggiori probabilità di buttare soldi in progetti con nomi riconoscibili invece di rischiare con qualcosa di nuovo e creativo. Infatti, continuano ad arrivare sul grande schermo nuove versioni inutili di cult e film classici che hanno riscosso un grande successo in passato ma non sentono l’esigenza di ripetersi. Invece la mania del remake è sempre più diffusa e di seguito vi proponiamo un elenco di film che presto torneranno al cinema, nel bene e nel male.

POINT BREAK (1991)

Questo classico degli anni ‘90 sarà presto al cinema ancora una volta con un cast quasi completamente pieno di gente di cui non abbiamo mai sentito parlare. Ray Winstone è difficile che possa sostituire Gary Busey nei panni dell’agente Pappas, ma almeno sappiamo chi è. Nel frattempo, il personaggio Johnny Utah che era interpretato nell’originale da Keanu Reeves sarà interpretato da un collega australiano di nome Luke Bracey. Abbiamo individuato un solo membro del cast del film del 1991 nel remake, l'originale Roach, James Le Gros, che fa un anonimo agente dell'FBI. La cosa peggiore è che questo film è già stato rifatto una volta, come Fast and Furious nel 2001. Ironicamente (o purtroppo? o entrambi?) Il direttore della fotografia di Fast and Furious, Ericson Core dirigerà il nuovo Point Break, e il cerchio è completo.

UN POLIZIOTTO ALLE ELEMENTARI (1990)

Ricordate Arnold Schwarzenegger nei panni del detective John Kimble in un'aula di asilo? Una commedia che ha divertito grandi e piccoli. Non ci sono troppi dettagli al momento riguardo alla stesura di un remake di questo film, ma a quanto pare è stato fatto dalla Universal 1440, che lancia di solito i film direttamente su video-on-demand. Anche se, in questo caso, sembra che non sia parlato di “demand”.

IL CORVO (1994)

Una delle ragioni per cui si ricorda il film Il Corvo è l'improvvisa e tragica morte sul set dell’attore protagonista Brandon Lee. Un evento tragico che ha lasciato tuttavia una qualità affettiva al prodotto cinematografico degli anni ’90. Basato sul fumetto di James O'Barr con lo stesso nome, Il Corvo è una vera reliquia degli anni ’90 e il fatto che un remake non sia una scelta vincente lo hanno già dimostrato un sequel scadente e una serie tv spin-off poco riuscita. Il remake è presumibilmente fissato per il 2016, quindi vedremo come andrà a finire anche se già il casting sembra aver incontrato numerose problemi e rinunce.

LARA CROFT: TOMB RAIDER (2001)

Nel 2013 il publisher del video game Square-Enix è riuscito a portare la popolare Lara Croft alle origini con un reboot del franchising, chiamato semplicemente Tomb Raider. L'ultima volta che abbiamo visto la Croft in un multiplex è stato in due film abbastanza riusciti, in cui l’eroina era interpretata da Angelina Jolie. Considerando quanto mediocre siano stati gli sforzi, perché Hollywood insiste nel cercare di riproporre questo tutto da capo? Forse uno show televisivo sarebbe un migliore utilizzo di questo franchise. Ma un altro film? Che ne pensate?

TRANSPORTER (2002)

La premessa del franchising Transporter è piuttosto semplice: un tizio è un autista di auto a noleggio, ma prende a pugni e spara molto a diverse persone. Questo ha il volto di Jason Statham, che in precedenza era un pilota professionista e esperto di arti marziali fino a quando è diventato una star del cinema d’azione, e del franchising di Luc Besson, che sarebbe pronto per un volto più fresco. Quel volto appartiene a Ed Skrein, precedentemente nel cast di Game of Thrones, e, a quanto pare, anche rapper. E’ del tutto possibile che Skrein sarà un grande protagonista nel nuovo franchise, a partire dal 2015 con The Transporter: Refueled. Ma una parte di ciò che ha reso il franchise originale incredibile era la volontà e la capacità di svolgere le proprie acrobazie di Statham. Sarà Skrein in grado di fare lo stesso?

SPIDER-MAN (2002, 2012)

Le due incredibili esperienze sul grande schermo di Spider-Man non hanno avuto molti problemi. Ma è difficile conciliare il fatto che ci sono già stati cinque diversi film con questo personaggio in due diverse versioni e che un nuovo reboot è sulla strada entro i prossimi vent’ anni. Stiamo incrociando le dita che questo ultimo film del franchise sarà quello che in realtà durerà per sempre. 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA