questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Segnatevi il nome, arriva Chloe Moretz!

Attualità, Interviste

01/04/2011

Prima di vederla come vampira nel notevole remake di Let Me In e al fianco di Joseph Gordon-Levitt nella commedia romantica 500 giorni insieme, Chloe Moretz (nella foto insieme ad Aaron Johnson) non sembrava una gran bellezza. Invece, l’anatroccolo è diventato un bel cigno e, una delle giovanissime attrici più richieste. 14 anni.

Dal primo aprile la potrete vedere in Kick-Ass con un parrucca viola che non le rende esteticamente giustizia ma perfetta per il suo ruolo da vendicatrice.

Inoltre è tra i protagonisti di The Dark Shadows di Tim Burton e prima ancora ha lavorato con Martin Scorsese che l'ha scelta per il suo Hugo Cabret, attualmente in lavorazione - un altro grande maestro americano che ha voluto con se questa promessa del cinema.

Secondo Deadline in The Dark Shadows, Cloe, interpreterà il ruolo della piccola Carolyn Collins, figlia di Elizabeth (Michelle Pfeiffer), matriarca del clan protagonista del film, basato sulla celebre serie televisiva degli anni '60 (andò in onda sulla ABC dal '66 al '71), soap opera familiare parecchio innovativa nella storia del piccolo schermo, perché caratterizzata da atmosfere gotiche e dalla presenza nella storia di vampiri, mostri, streghe, licantropi, fantasmi e zombie.

Johnny Depp avrà il ruolo di primo piano nella parte del vampiro Barnabas Collins. Con lui ci saranno - già annunciati - Eva Green (Angelique), Jackie Earle Haley (il ciarlatano Willie Loomis), Bella Heathcoate (Victoria Winters) e Helena Bonham Carter (nel ruolo della psicologa Julia Hoffman).

Mentre per quanto riguarda Kick-Ass l’attrice ha rilasciato la seguente intervista:

Chloe Moretz è nata nel 1997. E’ apparsa in alcuni ruoli in  serie TV come ‘The Guardian’ e il film Heart of the Beholder. Si è imposta all’attenzione del pubblico grazie al remake di The Amityville Horror. E’ inoltre apparsa in FBI Operazione Tata e negli shows TV ‘My Name Is Earl’ e ‘Desperate Housewives’. Ha prestato la sua voce al personaggio di animazione Darby in My Friends Tigger & Pooh e presto la vedremo nel remake americano del film horror svedese Lasciami Entrare (acquistato da Filmauro). In Kick Ass, la vediamo recitare al fianco di Nicolas Cage, Aaron Johnson e Christopher Mintz-Plasse, nel ruolo di Mindy Macready, alias Hit Girl.

Tua madre dice che non vedevi l’ora di interpretare un film d’azione…
Due mesi prima che mi chiamassero mia madre ed io eravamo in macchina sul Sunset, a L.A., e c’erano un sacco di autobus con il poster di Wanted con Angelina Jolie con la pistola in mano. E io dicevo, ‘Voglio interpretare un personaggio così. E lei rispondeva,‘Tesoro, non fanno film come quelli per bambini”, ma poi poche settimane dopo mi è arrivata la sceneggiatura.

Cosa ti piaceva di Hit Girl?
Il tipo di persona che è in generale. Il modo in cui fa le cose. Ha il controllo della situazione. Vive qualsiasi cosa come se fosse normale, come se fosse la sua vita di tutti i giorni. E’ favoloso interpretare questo tipo di personaggio d’azione. Non avrei mai sognato di poter interpretare un personaggio del genere. E’ favolosa. E’ un onore interpretare un ruolo come questo.

Matthew Vaughn pensava che ci sarebbero voluti dei mesi per trovare la sua Hit Girl, ma tutto è accaduto molto rapidamente…
Mentre andavo sullo skateboard ho ricevuto una chiamata in cui mi chiedevano: ‘Puoi venire a incontrare Matthew al Four Seasons tra 20 minuti?’ Non avevo neanche le scarpe adatte. E neanche i vestiti erano adatti al personaggio, perciò ho dovuto fare in fretta.

Quando si fanno delle scene d’azione ti insegnano delle mosse, oppure semplicemente una corografia specifica?
Paul Kulick mi ha insegnato a battermi con il bastone Mindy, che è una sorta di lungo bastone con due lame Katana alle estremità. Una Katana è una spada molto affilata. Lui mi ha insegnato come combattere con quest’arma, come lo impareresti se dovessi partecipare ad una competizione. Poi abbiamo studiato una sorta di coreografia, e a Matthew è piaciuta molto. Paul in pratica mi ha insegnato delle mosse specifiche e poi le abbiamo messe assieme.

Che tipo di armi usi?
Ho delle pistole, le stelle Ninja shuriken, diversi coltelli, un coltello a farfalla e il mio bastone.

Cosa hai provato a recitare i dialoghi velenosi di HitGirl?
Beh, si tratta di un personaggio e farei qualsiasi cosa sia necessaria per far sì che un personaggio possa prendere vita. Credo che Hit Girl quelle parole le direbbe. Mindy invece no, ma Hit Girl sì, perché è così. Lei è se stessa. E’ un alter-ego. E’ un film veramente divertente.

Che ci dici di Matthew, ti ha diretto come fa con gli adulti?
E’ incredibile, Matthew mi parla come ad un’adulta, e questa è una cosa che mi piace molto in un regista. Sa che farò quello che mi chiede e mi lascia prendere delle decisioni, cosa che altri non farebbero.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA