questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Salemme, Rubini, Panariello: comicità ad orologeria

07/10/2008

? davvero un grande sodalizio quello tra Vincenzo Salemme e la Medusa. Dopo il successone di S.M.S. - Sotto mentite spoglie, uscito lo scorso anno con 5 milioni e mezzo di euro al box office italiano, il regista e attore ci riprova con No Problem, nuova commedia che prende di mira gli attori e il mondo dello spettacolo in generale. Abbiamo incontrato a Roma il regista ed il suo cast.


A presentare il film, Salemme è arrivato insieme alla suagang: ovvero gli attori Sergio Rubini, Giorgio Panariello, Iaia Forte, Aylin Prandi e Cecilia Capriotti. Ancora una volta il regista e attore realizza una pellicola di forte stampo teatrale: "Penso che il cinema abbia sempre attinto dal teatro - dice Salemme -In America, gli sceneggiatori cinematografici fanno sempre teatro. Da noi questa non è considerata una cosa normale. In realtà penso che proprio grazie al cinema il teatro si mantenga vivo, perché riesce a dare allo schermo le idee e lo schermo le diffonde". A proposito dei temi del film il regista aggiunge: "Spesso il successo è effimero: la televisione può essere pericolosa se non c'è il talento. E in questo caso ritengo che sia peggio che essere sfortunati". E quando parla del suo amore per gli attori provienienti dal teatro, il regista dichiara: "Penso che un attore bravo a teatro sia anche bravo al cinema e in Tv. Io - e questa è una cosa personale - prenderei sempre attori bravi che abbiano fatto anche teatro.  Penso siano più credibili. Il teatro influenza l'attore per quanto riguarda l'esperienza".


Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA