questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Roman Polanski libero su cauzione

26/11/2009

Il Tribunale Federale Penale ha autorizzato la scarcerazione di Roman Polanski dietro cauzione di 4,5 milioni di franchi svizzeri (poco meno di tre milioni di euro). Così riferisce il portavoce del Ministero della Giustizia elvetico.

 

Il 26 settembre Polanski era stato messo in carcere per via del mandato di cattura emesso nel 1977 dagli Stati Uniti e che lo accusava di violenza sessuale ai danni di una 13enne. Il tribunale elvetico ha accolto l'appello presentato dai legali di Polanski, concedendo la libertà su cauzione in attesa che venga sciolto il vero nodo della questione: se debba essere o meno estradato negli Stati Uniti, paese da cui fuggì poco dopo essere stato accusato di stupro. Le autorità Usa hanno chiesto ufficialmente che l'estradizione venga concessa.

 

Oltre a ritenere "sufficiente la cauzione proposta da Polanski di 4,5 milioni di franchi" il tribunale, al fine di prevenire il rischio di fuga tuttora considerato elevato, ha anche adottato alcune misure sostitutive come la consegna dei documenti, la residenza coatta e un braccialetto elettronico. Il 76enne Polanski aspetterà la decisione sulla sua estradizione negli Usa, nella sua casa di Gstaad nel cantone di Berna.

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA