questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Roma 2012, Guillermo Del Toro e Peter Ramsey presentano Le 5 Leggende!

Attualità, Conferenze stampa, Personaggi

13/11/2012

(Roma) E' il giorno de Le 5 Leggende oggi al Festival internazionale del film di Roma. Il film d'animazione di casa Universal e targato Dreamworks, si prepara a farla da padrone nel periodo natalizio, a partire dal 22 Novembre, quando approderà nelle sale italiane.

Presentato in anteprima alla stampa questa mattina, Rise of the guardians - questo il titolo originale - è stato protagonista di una conferenza stampa in grande spolvero, complice la presenza del regista Peter Ramsey, di Guillermo del Toro e della produttrice Christina Steinberg.

La storia è tratta dalla collana di libri di William Joyce, The Guardians of childhood: lo stesso autore ha partecipato alle riprese fornendo aiuto a Ramsay e decidendo di modificare in corsa la sceneggiatura, discostandola leggermente dai romanzi. Protagonista è Jack Frost, giovane solitario refrattario a qualsiasi tipo di responsabilità, in grado di agire sugli eventi atmosferici, in particolare sulla neve. La sua vita cambia radicalmente quando viene reclutato dai cosidetti Guardiani: Babbo Natale, Calmoniglio, la Fatina dei Denti e Sandman, da secoli deputati alla difesa dei bambini e dei loro sogni. Il loro mondo è però in pericolo perché l'Uomo Nero, ovvero Pitch, ha deciso di uscire fuori dalle tenebre dove era stato confinato, per tornare a seminare terrore nel mondo dell'infanzia...

"Questo mondo ci riempie di paure, per questo facciamo i bravi e diventiamo adulti noiosi, i bambini invece sono sempre pronti a osare". E' Guillermo del Toro a parlare così durante la conferenza stampa, qui nei panni di produttore insieme aalla Steinberg.

Come è stato vestire questi panni? "Diciamo impegnativo. Io ho partecipato praticamente a tutte le fasi del film. Sono stato gentile, duro e antipatico quando serviva, anche con Peter. Veniva a disperarsi e io lo rispedivo al mittente. Un'esperienza bellissima".

Questo film è leggermente diverso dalle altre pellicole Dreamworks, solitamente volte a coinvolgere un pubblico più adulto. Le 5 Leggende piacerà soprattutto ai bimbi..." Si chiaramente è l'argomento in se che ci ha portato a questo - risponde Ramsay - ed in questo caso era necessario che il pubblico ragionasse come farebbe un bambino e da lì è venuto il resto". " La cosa importante era caratterizzare bene i personaggi - dice Del Toro - che stimolasse la fantasia anche dei più grandi. Quando cresciamo tendiamo a perdere d'immaginazione, noi volevamo che alla fine del film tutti riuscessero a credere che una realtà differente dalla nostra possa esistere davvero".

E' stato difficile sviluppare i personaggi? " E' stato divertente andare a scavare nelle loro origini, eravamo convinti di conoscere tutto di loro e invece abbiamo scoperto tantissime cose".

Di questo progetto si parla da molto, portarlo alla luce è deve esser stato un processo molto lungo..." Abbiamo impiegato quasi cinque anni, dal momento in cui abbiamo incontrato Joyce, che ci ha portato i suoi libri, incoraggiato dalla figlia. Era difficile più che altro capire come riunire tutti questi personaggi così importanti per i bambini. Da quel momento in poi è stato un lavoro molto approfondito con Peter e Guillermo". Il film è stato premiato con il “Vanity Fair International Award for Cinematic Excellence". In sala dal 22 Novembre!

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA