questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Roma 2011, Hugo Cabret in anteprima non accontenta il pubblico

Attualità, Personaggi

01/11/2011

(Roma) Attesissimo da grandi e piccini trattandosi della prima esperienza di Martin Scorsese con il 3D, Hugo Cabret, tratto dall'omonimo romanzo di Brian Selznick, ha però diviso il pubblico intervenuto. Dopo la lunga fila per entrare ed assistere alla tanto annunciata proiezione di 15 minuti di anteprima, gli spettatori hanno però potuto vedere nuovamente il ben noto trailer, un video-saluto di Scorsese ed un video backstage già in rete da qualche tempo. L'unica clip dal film mostrata in 3D vede il piccolo Hugo Cabret (Asa Butterfield) all’inseguimento della sua amica Isabelle (Chloe Moretz) in mezzo alla folla e poi i due ragazzini sono nel laboratorio del papà di Hugo (Jude Law).

Mormorii tra gli astanti considerato che il film è già stato presentato per intero seppur senza effetti speciali, in anteprima al New York film festival. A salvare il tutto però l'incontro con il piccolo Butterfield, la scenografa Francesca Lo Schiavo (che ha lavorato con il marito Dante Ferretti) e l'autore Selznick.

“Scorsese mi ha assegnato tanti film da vedere, tutto Méliés e altri celebri film del passato – ha spiegato il giovane attore - Molti li ho visti, ma diciamo che non mi sono ancora impegnato fino a fondo”. Butterfield ha parlato anche di come è stato scelto per il ruolo: “Dopo due provini Londra, ho mandato a Martin un video registrato in America Poi sono andato da lui per l'ultima prova. All'inizio sapevo di Scorsese per Taxi Driver, Casinò e Toro Scatenato, ma non avevo mai collegato le due cose assieme, non avevo capito con chi avevo a che fare”. Si è invece ispirato ai fumetti, alle graphic novel ed al cinema Brian Selznick per la stesura del romanzo mentre a concludere è stata la Lo Schiavo che ha raccontato quanto sia diverso ponderare una sceneggiatura quando si ha a che fare con il 3D. “bisogna riempire il set molto di più, anche se non sembra e i colori devono essere più accesi. Sia per me che per Martin che per il direttore della fotografia Robert Richardson è stata una bella esperienza”. Alla fine dell'incontro sono stati letti alcuni passi dal libro ed è stata proiettata la versione restaurata di Voyage dans la lune di Melies. Il pubblico dovrà dunque aspettare la data di uscita per vedere il film per intero, prevista per il 10 Febbraio 2012.

“Hugo Cabret è un ragazzino orfano che vive da solo nei meandri di una stazione ferroviaria parigina negli anni Trenta. Dopo essersi imbattuto in un macchinario da ricostruire e in una ragazza eccentrica, il ragazzino entrerà in contatto con un anziano e misterioso gestore di un negozio di giocattoli, finendo risucchiato in una magica e misteriosa avventura”.

Nel cast: Chloe Moretz, Asa Butterfield, Sacha Baron Cohen, Ben Kingsley, Jude Law, Ray Winstone, Christopher Lee, Helen McCrory.

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA