questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Robin Williams parla del futuro in una vecchia intervista con Playboy

Attualità, Gossip, Interviste, Personaggi

06/12/2014

Robin Williams era un comico esplosivo che andava a ruota libera sul palco, ma lontano dai riflettori, era spesso silenzioso e introverso. Sono passati diversi mesi dal triste gesto che ha messo fine alla vita del celebre artista, protagonista di film indimenticabili come L'Attimo Fuggente, Al di Là Dei Sogni, Jumanji o Patch Adams, e impazzano sul web i ricordi e i vari contributi video, audio e foto per ricordare l'attore. Blank on Blank della PBS presenta entrambi i lati del defunto attore-comico con questo ultimo video della loro serie animata, con clip audio fino ad oggi sconosciute, dall’intervista del 1991 con Lawrence Grobel di Playboy. Per tutto il tempo, Williams vira da sproloqui caoticamente stupidi sulle volte in cui ha raggiunto l’ orgasmo o i discorsi sul controllo delle nascite, per approfondite riflessioni sui propri difetti e sul perché gli esseri umani hanno bisogno della commedia per sopravvivere.  

Alla domanda su come sarà l'anno 2020, Williams offre alcune previsioni esilaranti di tecnologie e fonti energetiche alternative. "Sarà una gigante Film Corporation" dice. “Non ci sarà più alcun governo. Sarà una nazione guidata da Dio, indivisibile, con circuiti e videoregistratori per tutti. Io non lo so. Il 2020. Ci sarà la fusione fredda. Saremo effettivamente in grado di alimentare le nostre auto con le nostre feci. Proprio così. Il problema delle emissioni sarà un po’ intenso, anche solo per accendere un fiammifero”. Alla domanda sul ruolo degli artisti nella società moderna, Williams taglia dritto al senso della commedia, sottolineando che il lavoro di un comico è quello di "scopare con i parametri."

"La commedia esiste per farci vedere che abbiamo ancora una parte animale" dice l'attore "Come intellettuali pensiamo di esserlo, ma inciampiamo ancora. Abbiamo ancora debolezze umane, la sessualità, tutte le diverse cose per renderci consapevoli della nostra umanità. Questo è quello che noi dovremmo fare solo per tenerci svegli… rimuovere la maschera e andare”

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA