questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Richard Borg: una battaglia durata venti anni

Attualità, Personaggi

12/06/2013

Con 14 titoli da metà maggio a fine agosto, pressoché un film a settimana, Universal conferma e rilancia il suo 'storico' impegno nel far cadere il muro della stagionalità. Ne parliamo con Richard Borg, AD e DG di Universal Pictures che distribuisce in Italia le due major Universal e Paramount e da quest'anno anche molti altri titoli indipendenti. 

"Universal Italia è entrata in una nuova fase, iniziata l'anno passato ma entrata nel vivo da quest'anno che ci vede presenti non solo con i prodotti Universal e Paramount ma anche con l'acquisto di film da produttori indipendenti.  Il primo film è stato I Mercenari 2, uscito ad agosto 2012 e che è andato benissimo. Per quest'anno  abbiamo comperato il numero 2 di Hunger Games che è Catching Fire, due titoli di Summit Entertainment  Red 2 e I maghi della truffa (Now you see me), che usciranno questa estate, ed inoltre abbiamo appena siglato il contratto di acquisto per gli ultimi due titoli della quadrilogia di Hunger Games, Canto della rivolta Parte Prima e Parte seconda che usciranno nel 2014 e nel 2015. Inoltre a Cannes abbiamo acquisito altri due titoli molto interessanti All is Lost con Robert Redford protagonista assoluto e Man of Thai Chi che segna il debutto alla regia di Keanu Reeves, che dovremmo far uscire approssimativamente tra ottobre e novembre." Inoltre, entro il prossimo anno dovremmo rientrare anche nella coproduzione di titoli italiani, oltre ai titoli Filmauro che siamo molto felici di poter distribuire. 

Siamo già in pieno periodo estivo, che vi vede protagonisti sin dall'inizio con un campione di incassi come Fast & Furious 6.   E' una gran bella soddisfazione per noi distribuire questo franchise che riesce a rinnovarsi ed a migliorare ogni volta, e che con questo sesto capitolo ha segnato il più alto week end d'esordio di tutti i tempi in 101 anni di storia di Universal. E' anche un segnale forte per un'estate cominciata benissimo, non solo con Fast & Furious 6 ma anche con Una notte da leoni 3, Il Grande Gatsby, La grande bellezza

Un'estate che sta rimontando la flessione del mercato del primo quadrimestre. Veramente la rimonta è iniziata con Iron Man 3 ed è proseguita con i titoli che abbiamo appena detto.  Adesso c'è una sequenza di film pazzesca, dal nostro Star Trek Into Darkness a Man of Steel, World War Z, Lone Ranger, Pacific Rim, Wolverine, Turbo, Monster University...  A fine agosto il mercato avrà recuperato tutto quello che ha perso nella prima parte dell'anno, per chiudere l'anno con un guadagno. La mia speranza è di riuscire a recuperare i 100 milioni di presenze. Che sarebbe un gran bel traguardo.

Un bel traguardo ed una bella soddisfazione per Lei in prima persona, che da vent'anni, da Proposta Indecente (giugno 94) e Mission Impossible (luglio 96)scommette e rischia in prima persona per l'affermazione della stagione estiva, che snobbata negli anni passati dai più, è diventata adesso la salvezza del mercato.  C'è voluto del tempo perché le altre aziende, ad eccezione della Warner Bros. che combatte con noi questa battaglia da sempre, ne comprendessero a pieno i vantaggi. Manca ancora il cinema italiano main stream, sebbene si stiano allineando  alcune produzioni italiane di qualità, vedi l'uscita de La Grande Bellezza di Sorrentino, distribuito da Medusa, in contemporanea con Il festival di Cannes, Un'uscita felicissima sotto tutti i punti di vista, visto il successo che sta ottenendo ed i vantaggi che ne trarrà, perché sicuramente il film avrà una tenitura lunghissimai. Poi arriverà anche il film di Risi, Cha Cha Cha, e sono convinto che andrà bene, perché il pubblico c'è. 

Quali sono i titoli dell'estate Universal?  Dopo Fast & Furious 6 e Voices, uscito la settimana scorsa, questa settimana usciamo con Into Darkness - Star Trek, una saga di culto e questo dodicesimo capitolo è il più interessante dell'intera serie che nelle mani di J.J. Abrams sta cambiando radicalmente, senza perdere la sua anima originale. Il 27 giugno usciamo con un autentico blockbuster World War Z, un fanta thriller potente e decisamente visionario, con effetti speciali molto sofisticati ed un cast superlativo, una storia bellissima, con un respiro internazionale. Poi ad inizio luglio abbiamo la commedia Questi sono i 40, lo spin off di Molto incinta, cui seguirà Il Genio della truffa  un film molto divertente con un grande cast: Woody Harrelson, Morgan Freeman, Michael Caine, Mark Ruffalo, un mix di action-comedy e poliziesco, con quattro maghi che coinvolgono il pubblico dei loro spettacoli in varie rapine. 

Il 25 luglio arriverà invece Pain and Gain di Michael Bay, un film molto violento  tratto da una storia vera, ma con una vena ironica che si adatta perfettamente ai due protagonisti che sono Mark Wahlberg e Dwayne Johnson. Il primo agosto usciamo con un  film che ha sbancato il box office americano, The Purge, che in Italia si chiamerà La Notte del Giudizio, un fanta horror ambientato   negli Stati Uniti tra venti anni, un paese ricco e tranquillo, ad eccezione di dodici ore all'anno, la notte del giudizio appunto, durante la quale  il Governo consente alla popolazione di commettere qualsiasi crimine, di sfogare i peggiori istinti.  L'8 agosto la commedia Io sono Tu (Identity Thief) ed il 15 agosto Kick Ass 2, un autentico film di culto per i ragazzi e con una enorme popolarità nella rete, in questo secondo episodio c'è anche Jim Carrey. L'abbiamo messo in una data strategica e lo lanceremo con una forte campagna online. Il 21 agosto Red 2, sequel dell'amatissima action comedy del 2010, con il ritorno di tutta la squadra di ex agenti:  Bruce Willis, John Malkovich, Mary-Louise Parker, Catherine Zeta-Jones, Helen Mirren. L'uscita sarà preceduta da una importante serie di anteprime il 17 agosto. 

Poi passiamo alle uscite autunnali. Il 12 settembre abbiamo un'uscita selezionata in pochi schermi per Jurassic Park in 3D, cui seguirà il 26 settembre la nuova commedia della Working Title, The World's End. Tre film ad ottobre, Jobs della Filmauro, sulla vita del fondatore della Apple Steve Jobs, che uscirà il 3, mentre il 17 ottobre arriverà il blockbuster animato Cattivissimo Me 2, che si preannuncia ancora più devastante e divertente del primo.  Infine il 24 ottobre faremo uscire il nuovo film di Spike Lee Old Boy, rilettura del film coreano sulla vendetta e sul'espiazione da parte di un grande regista. Il 7 novembre About Time il nuovo film di Richard Curtis, regista di Notthing Hill e Love Actually, ed il 21 novembre il nuovo episodio di Hunger Games - Catching Fire. Chiudiamo l'anno il 19 dicembre con la commedia italiana natalizia di Aurelio De Laurentiis, Colpi di fortuna

Qualche anticipazione del 2014?  Come anticipazioni 2014 avremo a gennaio 47 Ronin, una storia action di samurai ambientata nel Giappone del 18° secolo e interpretata da Keanu Reeves ed inoltre una commedia deliziosa che ho appena visto e che si chiama Last Vegas con Morgan Freeman, Michael Douglas, Robert De Niro e Kevin Kline, quattro amici vecchiarelli che vanno a festeggiare l'addio al celibato di uno di loro a Las Vegas. Verdone a febbraio, il blockbuster biblico Noah (Noè) con Russell Crowe a Pasqua, Ninja Turtle a giugno.... 

State già pensando anche all'estate del 2014? Certamente. Anche a quella del 2015. Il periodo estivo è da sempre centrale nell'attenzione di Universal. IAbbiamo già messo in data Fast & Furious 7 il 10 luglio assieme ad altri due blockbuster,  Transformes 4 il 17 luglio ed un nuovo progetto molto interessante, Hercules in uscita a metà  agosto. 

Un commento sulla Festa del Cinema che lei nella Sua veste di Presidente dell'Unione Distributori, ha fortemente voluto?  Positivo, malgrado tutto. Malgrado i tempi strettissimi, l'assenza di grandi sponsor e l'assenza di grandi film. L'incremento di spettatori (del 66%) è stato estremamente positivo, ed ha compensato al 70% la diminuzione del prezzo del biglietto. Un incremento che ha avuto un andamento progressivo, perché il messaggio della festa si è diffuso principalmente con il passaparola, ma che ha dimostrato senza ombra di dubbio che la gente ha voglia di cinema. L'idea di offrire al pubblico una Festa con un'offerta di film scontati è sicuramente vincente.  Purtroppo non c'è stata l'adesione di tutti, ma spero che in futuro si possa riproporre, magari riuscendo a coinvolgere anche chi non ci ha creduto, perché la festa ha dato chiaramente una scossa al mercato e ne hanno tratto vantaggio soprattutto i film minori. Penso che andrebbe fatta due volte l'anno, prima dell'estate e prima del periodo natalizio. E mi propongo di fare un sondaggio in tal senso a livello associativo. 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA