questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Regina di Cuori: Madonna, con il suo W.E.- Fuori Concorso

Attualità, Personaggi

01/09/2011

 (Venezia) Un Festival all star, questo lo avete già capito. Ma oggi primo settembre si inizia il nono mese dell'anno veramente alla grandissima. Fuori Concorso è passato W.E. seconda regia di Louise Veronica Ciccone in arte Madonna. Non una star ma una multinazionale delle star! Un'anteprima regale e mondiale in attesa di una distribuzione (in Italia da parte della Archibald Film), negli Stati Uniti con uscita il 9 dicembre, giusto giusto per rientrare negli Oscar. Madonna è una che vive per sfidare se stessa, questa volta ha realizzato una pellicola in costume che narra la vera e da favola storia d'amore tra l'americana Wallis detta Wally Simpson e Edoardo VIII, colui che abdicò a diventare Re d'Inghilterra per sposare una donna separata.

 Tre ossessioni in gioco. Madonna che separata da tempo da Guy Ritchie torna ai tempi di Evita e ricostruisce un mondo passato e quello attuale. W.E. è stato girato a Shanghai, in Costa Azzurra, Parigi, nelle tenute dei Windsor, le aste di Sotheby's - 44 mila pezzi messi nella pellicola - con una perfezionista come lei sempre in cerca di materiali e testimonianze tutte rigorosamente originali. Seconda ossessione è quella della protagonista di un film diviso - con continue rimescolanze temporali e salti - tra il presente e il '900: Abbie Cornish (splendida protagonista di Bright Star) è una giornalista newyorkese di ottimo ceto, trascurata dal marito e intristita da una mancata gravidanza, che cerca di sublimare le proprie infelicità tuffandosi nella più clamorosa storia d'amore del secolo scorso. E qui arriva la prima e vera ossessione della nostra popstar che ci narra del re britannico Edoardo VIII (James D'Arcy) che rinunciò al trono nel 1936 per amore della vulcanica Wally (Andrea Riseborough).

 W.E. è indubbiamente un film che Madonna sente molto personale. Wally era una donna che come lei ha avuto tutto dalla vita partendo da niente. Una donna estremamente intelligente, seducente, intrigante che riusciva a muoversi nel jet set internazionale con estrema nonchalance. L'anomalia se così vogliamo chiamarla è che ad un certo punto per amore di Edoardo VIII continua a vivere in un grande lusso ma si lascia dietro il suo passato. Madonna ha infatti affermato: "Tutti magnificano ciò a cui lui ha rinunciato ma qualcuno si è mai chiesto a cosa ha rinunciato lei?".

 Trattandosi di Madonna la colonna sonora ha un peso notevolissimo ed è splendida. L'autore delle musiche è il polacco Abel Korzeniowski e il produttore è William Orbit, uomo di fiducia della star che per lei produsse nel 1998 uno dei vertici della sua carriera musicale, Ray of Light. Come avrete capito una bella miscela di love story, anticonvenzionalità e glamour. Senza lasciare mai e ripetiamo mai alcun particolare al caso che si tratti di abiti, gioielli, sceneggiatura, inquadrature, scenografie o atmosfere.

 La Weinstein Company che distribuisce il film in America ha rilasciato un comunicato che dice: "Madonna ha molto talento come regista e lo ha dimostrato anche con W.E. ed è una formidabile aggiunta al nostro listino". Vi ricordiamo che il titolo italiano della pellicola è: Edward e Wallis: il mio regno per una donna.

 Ore 13.30 conferenza stampa di Madonna (ma si vocifera che la diva non sarà presente, vi terremo aggiornati) ed Abbie Cornish, a dopo per sapere cosa racconteranno l’autrice e una delle protagoniste del film!

 

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA