questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Rambo operato d’urgenza in seguito ad una ripresa di lotta sul set

Attualità, Gossip, Personaggi

07/01/2010

La vecchia guardia si spezza ma non si piega. E' questo il messaggio che arriva dal set di The Expendables, un blockbuster d'azione, diretto da Sylvester Stallone, con un budget di 80 milioni di dollari e che vede riunito il gotha dei 'vecchi' supermacho di Hollywood, a cominciare dallo stesso Stallone (63 anni), Bruce Willis (55 anni), Mickey Rourke (58 anni) e Arnold Schwarzenegger (62 anni). Tutti ultracinquantenni, e qualcuno già sopra i sessanta, impegnati in una storia di attempati mercenari alle prese con un ultimo incarico - rovesciare un dittatore sudamericano - che potrebbe garantire a tutti una vecchiaia senza problemi. Una storia - tolto il dittatore che comunque somiglia molto a Chavez- emblematica della realtà del gruppo di 'rambi' che nonostante gli anni non hanno nessuna intenzione di mollare, e, magari con qualche lifting e molta palestra, possono esibire ancora un fisico perfetto. Ma la sorte ha giocato un brutto scherzo proprio al più tosto del gruppo. Quello che non ha mai usato, nemmeno adesso che ha superato i sessanta, una controfigura. Sylvester Stallone, alias Rocky o Rambo, stava girando una scena di combattimento con un vero lottatore l'ex campione di wrestling Steve Austin alias "Stone Cold", un metro e novanta per 115 chili di muscoli. Uno scontro molto duro anche per un esperto di combattimenti come Stallone, che è finito con una vertebra cervicale rotta ma, per fortuna, senza compromissione del midollo spinale. L'attore è stato operato d'urgenza e gli è stata applicata una placca di metallo al collo. Poi, da vero duro, è tornato sul set.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA