questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Riccardo Tozzi: “Benvenuti al Sud va ugualmente bene in tutta Italia”.

Attualità, Trade

05/10/2010

“La più grande soddisfazione di Benvenuti al Sud è che vada ugualmente bene in tutta Italia, sia nelle sale del Nord che in quelle del Meridione". Dice il produttore e vicepresidente dell’Anica, Riccardo Tozzi “Questo dimostra che gli odi di cui tanto sentiamo parlare sono più un’invenzione dei politici che un sentimento della gente vera. Quest’ultima vuole, al limite scherzare, sulle differenze piuttosto che creare dei conflitti. Benvenuti al Sud, come l’originale francese, esprime il desiderio ‘comunitario’ dell’Occidente di trovare dei legami comunitari che uniscono le persone e non le separano. Il successo in Francia e in Italia ne è la prova: il film otterrà il favore del pubblico anche negli altri paesi e credo che quando uscirà il remake americano anche quello sarà testimonianza di questo desiderio di unione e di pace, tra tante risate. Il film esprime un desiderio di calore".

Quarto rifacimento prodotto da Cattleya dopo Mari del sud, L’uomo perfetto ed E’ già ieri, Benvenuti al Sud è anche quello di maggiore successo mai realizzato in Italia “Forse perché quando ho visto il film in Francia ho pensato immediatamente che si trattasse di una storia molto italiana.” Spiega il produttore “Nord e Sud sono ‘roba nostra’ e solo ‘per caso’ i Francesi hanno realizzato loro questo remake ‘anticipato’ del nostro che è il vero originale". Conclude scherzando.

 

Scritto da Marco Spagnoli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA