questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Prima locandina ufficiale per The Iron Lady

Attualità

23/09/2011

‘Never compromise’. E’ questa la tagline prescelta per la prima locandina ufficiale di The iron Lady. Un’irriconoscibile ed incredibilmente somigliante Meryl Streep è protagonista di questo biopic dedicato ad una delle figure più discusse del panorama britannico, Margareth Tatcher, la signora di ferro appunto, Primo Ministro inglese dal 1979 al 1990.

Sulla carta, il film ha ovviamente tutte le possibilità per far guadagnare all’attrice l’ennesima nomination agli Oscar (non che sia una novità, dal momento che in qualsiasi cosa si trovi a recitare, la Streep è sempre sbalorditiva), e c’è grande attesa al riguardo, trattandosi di una figura molto controversa. A dirigere il tutto troviamo Phyllida Loyd, con la quale la Streep aveva già lavorato in Mamma Mia, mentre lo script è firmato da Abi Morgan, tra le altre cose co-sceneggiatrice del film rivelazione a Venezia, Shame.

Questa la sinossi ufficiale: "Londra, 2008. Nel suo appartamento ben arredato, l’ex Primo Ministro Margaret Thatcher prepara la colazione per il marito Denis, esattamente come ha fatto ogni mattina della loro vita coniugale. Fino a che l’assistente personale di Margaret non entra nella stanza, non vediamo che la donna siede al tavolo da sola. Denis è vivo solo nella sua immaginazione. Descritto in più di un’occasione quand’era in vita come “sempre presente, anche se non c’è mai”, Denis è ancora presente per Margaret.Bloccata nella forzata inattività del pensionamento a combattere la cattiva salute, Margaret è sommersa dai ricordi. Frammenti della sua vita privata e della sua premiership si susseguono nella sua mente e li rivive in vividi dettagli. Mentre Margareth lotta per mantenere il proprio equilibrio, Denis la prende in giro e la punzecchia. La lotta, i trionfi, i tradimenti - alla fine, cosa ha ottenuto? Ora che tutto è stato detto e fatto, ne valeva la pena? The Iron Lady è la storia di una donna che venne dal nulla per sfondare le barriere di genere e di classe, per farsi ascoltare in un mondo dominato dagli uomini. E ‘un film sul potere e il prezzo che viene pagato per il potere, una storia che è allo stesso tempo unica ed universale".

Nel cast troviamo inoltre Jim Broadbent, Richard E. Grant, Harry Lloyd, Anthony Head, Alexandra Roach ed Olivia Colman. The Iron Lady verrà distribuito dalla The Weinstein Company negli Usa, che dopo This Must be the place e W.E. ha dunque un’altra pellicola da promuovere adeguatamente in vista degli Academy Awards.

 

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA