questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Presenze record nel circuito The Space Cinema

Trade

02/08/2011

Ancora presenze in sviluppo record sul circuito The Space Cinema nel mese di luglio 2011. Dopo il risultato di crescita record sulle presenze raggiunto a giugno con il 36% di sviluppo sul giugno 2011, The Space Cinema chiude il mese di luglio totalizzando 1.300.000 con una crescita del 33,7 % rispetto all’anno precedente. Da rilevare anche la crescita della quota di mercato che, a parità di perimetro rispetto il 2011, passa , secondo i dati Cinetel, dal 18,3% del mese di aprile al 21,3% del mese di luglio e permette al circuito di consolidare la sua leadership .
Ottime performance su tutti i film programmati con punte di eccellenza per : Capitan America e Transformer 3 con circa il 25% di quota, i Guardiani del destino con il 27 % di quota, L’ultimo dei Templari con il 29 % , Harry Potter con circa il 22%.
I risultati di The Space Cinema sembrerebbero confermare che anche d’estate si può andare al cinema.
 
Sentito a riguardo l’A.D. di The Space Cinema Giuseppe Corrado dichiara : “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti specie per la crescita della nostra quota che, come riscontrato dalle verifiche incrociate con dati Siae e fatturati di bilancio , Cinetel tende a sottostimare di circa 3 punti .  I risultati degli ultimi 2 mesi confermano che anche l’estate può essere la stagione del cinema. Occorrono però ottimi film programmati e la voglia dell’esercizio ad investire sulla promozione e sullo sviluppo. The Space ha dimostrato con la sua operazione “ Summer in The Space” che la sala può fare la differenza sui risultati di un grande film e sullo sviluppo del mercato. I dati di questi ultimi mesi confermano anche altre nostre certezze. La prima è che il 3d non poteva e non può essere la soluzione allo sviluppo del cinema . Il 3D che nei primi 7 mesi del 2010 rappresentava circa il 25% del totale mercato, nei primi 7 mesi del 2011 rappresenta solo più il 13% e per la prima volta 2 film programmati anche in 3D ( Harry potter e Capitan America) hanno incassato di più nella versione 2D . Forse lo spettatore non vede reale valore nella versione del film in 3D o forse il divario del prezzo non viene più giustificato. La seconda certezza è che L’operazione Cinema 3 ha portato , in questi mesi, reale valore allo sviluppo virtuoso del mercato e non lo ha sottratto : lo dimostrano i risultati di box office dei film che hanno partecipato alla promozione ed hanno ottenuto ottimi incassi e lo  dimostrano i risultati di The Space Cinema che, anche quando i film in promozione sono pochi e deboli, cresce nella sua quota di mercato , ottiene ottime performance e non restituisce presenze ai competitors che non hanno partecipato all’operazione.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA