questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Premio Fellini a De Oliveira

Attualità

26/09/2008

 


In occasione del Premio Fondazione Fellini 2008, che verrà consegnato al regista Manoel de Oliveira ed, eccezionalmente per quest'anno, anche allo sceneggiatore Tullio Pinelli, si terrà a Rimini un convegno internazionale di due giorni (14 e 15 novembre) dedicato a La dolce vita, in vista del cinquantesimo anniversario della produzione del film.

 

In occasione della quarta edizione del Premio, il 14 e 15 novembre si terrà a Rimini un convegno dedicato al Maestro e al film che lo rese famoso nel mondo. La Fondazione Fellini, infatti, organizzerà un simposio internazionale su La dolce vita, in vista del cinquantesimo anniversario della sua realizzazione (il film fu prodotto nel 1959 e uscì nelle sale il gennaio successivo). Differenti personalità appartenenti al mondo culturale, artistico, storico, sociologico e naturalmente cinematografico interverranno per approfondire le principali tematiche riguardanti l'opera che ha influenzato e sbalordito l'immaginario collettivo di tutta un'epoca. La proiezione nelle sale cinematografiche de La dolce vita fu infatti un vero e proprio "evento" che sconvolse l'opinione pubblica e i costumi di un'Europa ancora post bellica. Durante le giornate del convegno saranno esaminati i riflessi sulla cultura e sulla cinematografia straniere, in particolare di quei paesi che all'uscita del film erano governati da regimi totalitari (Spagna, Portogallo, ex Unione Sovietica) ma anche della Francia e degli Stati Uniti. Si valuteranno inoltre le influenze e le reazioni determinate nel mondo politico e religioso. Infine verranno ascoltate le testimonianze di coloro che, avendo collaborato con Fellini, rievocheranno il clima in cui nacque il film. Tra le personalità che hanno accettato di partecipare ci sono lo storico Lucio Villari, Gian Franco Mingozzi (che battè il primo ciak del film), Francesco Lombardi (curatore dell'archivio Nino Rota), lo storico del cinema Gianni Rondolino, Valeria Ciangottini (che nel film interpretò la giovane Paola).

Al termine dei lavori del convegno, sabato 15 novembre intorno alle ore 18, presso il Teatro degli Atti di Rimini, il Presidente della Fondazione Fellini, Pupi Avati, consegnerà il Premio Fondazione Fellini a Manoel de Oliveira, regista portoghese di fama internazionale e a Tullio Pinelli, sceneggiatore di molti capolavori di Federico Fellini. Dopo Martin Scorsese (2005), Roman Polanski (2006) ed Ermanno Olmi (2007), la Fondazione fa un'eccezione alla regola che prevede un solo premiato, e coglie l'occasione per celebrare due personalità diverse tra loro ma accomunate da una felice e lunga vitalità artistica. Il panorama culturale contemporaneo deve molto all'opera dei due artisti che in comune hanno anche l'età anagrafica: entrambi festeggiano quest'anno i 100 anni di vita.

Come ogni anno non mancheranno gli eventi che si affiancheranno alla premiazione e al convegno: una retrospettiva di Manoel de Oliveira e un altro evento eccezionale. Verrà inaugurata, venerdì 14 novembre alle ore 18,30, nel Museo Fellini (in via Clementini 2), una mostra della biblioteca personale del Maestro, duemila volumi che la Fondazione conserva e che ha deciso di mostrare finalmente al pubblico.

 

Fondazione Federico Fellini - tel. 0541 50303 - fondazione@federicofellini.it - www.federicofellini.it

Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA