questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Premio alla Migliore Sceneggiatura Cinematografica Sergio Amidei 2015

Attualità

10/06/2015

Si svolgerà dal 10 al 16 luglio prossimi il Premio Internazionale alla Migliore Sceneggiatura Cinematografica Sergio Amidei. Giunto alla 34° edizione e votato come sempre a indagare le infinite pieghe della scrittura cinematografica, il Premio Amidei 2015 porterà al Palazzo del Cinema - Hiša Filma e al Parco Coronini Cronberg di Gorizia il meglio della sceneggiatura internazionale, aprendo per la prima volta anche all’indagine della sceneggiatura televisiva e web con la sezione “Scrittura seriale”. 

Un format solido che - nel confermare gli storici appuntamenti con il Premio all’Opera d’Autore, con il centralissimo Premio Internazionale alla Migliore Sceneggiatura Cinematografica e il Premio alla Cultura cinematografica - si presenta al pubblico rinnovato nella grafica, nel nuovissimo sito on line dal 1° giugno, nella comunicazione ma soprattutto nella nuova composizione della giuria. La 34° edizione del Premio Amidei vede infatti Doriana Leondeff - pluripremiata sceneggiatrice con all’attivo riconoscimenti del calibro del David di Donatello, del Nastro d’Argento e del Premio Flaiano per la sceneggiatura di “Pane e Tulipani” - prendere posto accanto agli altri storici giurati: i registi Ettore Scola e Marco Risi, gli sceneggiatori Francesco Bruni, Massimo Gaudioso, l’attrice Giovanna Ralli e la produttrice Silvia D’Amico

La Giuria ha selezionato i sette titoli europei usciti nelle sale durante la stagione cinematografica 2014-15 pronti a contendersi il Premio Internazionale alla Migliore Sceneggiatura Cinematografica, prestigioso riconoscimento attento a valorizzare non solo la sperimentazione di nuove formule narrative ma anche la sensibilità nei confronti di temi sociali di forte attualità.  

Questi i titoli in lizza:

Due Giorni, Una Notte regia e sceneggiatura di Jean-Pierre e Luc Dardenne.

Anime Nere di Francesco Munzi (sceneggiatura di Giocchino VCriaco, Francesco Munzi, Maurizio Braucci e Fabrizio Rggirello). 

Banana regia e sceneggiatura di Andrea Jublin

La famiglia Bélier di Eric Lartigau (sceneggiatura Stanislas Carre' De Malberg)

N-Capace sceneggiatura e regia Eleonora Danco.

Pride  regia Matthew Warchus, sceneggiatura Stephen Beresford.

Short Skin regia Duccio Chiarini, sceneggiatura Duccio Chiarini, Ottavia Maddeddu, Marco Pettenello, Miroslav Mandic.

Oltre al prestigioso Premio Internazionale alla Migliore Sceneggiatura Cinematografica Sergio Amidei 2015 verranno consegnati  il Premio Opera d’Autore 2015 attribuito ad Alex de la Iglesia, il Premio alla Cultura Cinematografica 2015 attribuito a Irene Bignardi ed inoltre la sezione Racconti privati, memorie pubbliche proporrà il cinema di Alan Berliner

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA