questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Philip Seymour Hoffman: overdose!

Attualità, Personaggi

03/02/2014

E' ormai certo che Philip Seymour Hoffman sia morto con una siringa infilata nel braccio. E' quanto emerge dalle testimonianze delle persone che sono entrate nell'appartamento di Bethune Street, nel Greenwich Village, a cominciare dall'amico David Bar Katz, che lo ha trovato in mutande a terra nel bagno. L'attore aveva avuto problemi con la droga da giovane, poi  apparentemente aveva smesso per 23 anni. Ultimamente però aveva ricominciato, e probabilmente questa è stata la causa della sua separazione, avvenuta poche mesi fa, dalla sua compagna Mimi O'Donnell. Una separazione che è stata un autentico fulmine a ciel sereno per tutti gli amici della coppia: stavano insieme da 14 anni ed avevano tre figli piccoli (Cooper, 10 anni, Tallulah, 7 e Willa, 5 anni). Dopodiché lui (tre mesi fa) aveva affittato l' appartamento nel Greenwich Village, dove è deceduto, da 10.000 dollari al mese. E dove sembra che la polizia abbia rinvenuto otto bustine trasparenti vuote dentro un cestino e un cucchiaino bruciato. I vicini concordano nel dire che ultimamente era molto affaticato, e pallido. Un'impressione confermata anche dal Sundance Film Festival, dove la settimana precedente era andato per promuoveva due suoi film "God's Pocket" e "A Most Wanted Man". E dove non si è lasciato intervistare da nessun giornalista. Anche i colleghi del set di Hunger Games, dove sarebbe dovuto tornare tra dieci giorni per terminare le riprese, confermano che ultimamente era molto affaticato. 

La sera precedente alla morte, avvenuta presumibilmente durante la notte, l'attore era stato con alcuni amici nel ristorante Automatic Slims dove ha mangiato cheeseburger e bevuto succo di mirtillo. "Era molto tranquillo, magari un po' assente" qualcuno ha commentato. 

Guarda il video della polizia che porta via il cadavere.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA